TROINA: LINEE GUIDA DEL CONSIGLIO COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO STRATEGICO DEL CENTRO STORICO

Print Friendly, PDF & Email

Presentate dal consiglio comunale, nel corso della seduta svoltasi venerdì sera al palazzo municipale, le linee guida per la redazione del Piano Strategico del centro storico.
Concluso l’anno scorso l’iter di approvazione del nuovo Piano Regolatore Generale, redatto dal professor Paolo La Greca e dai suoi collaboratori, l’amministrazione, in ottemperanza alla legge regionale n°14 del 2016, che spinge i comuni ad avviare il censimento ed il monitoraggio del proprio patrimonio immobiliare pubblico e privato, ha conferito agli stessi professionisti l’incarico di redigere uno studio di riqualificazione e valorizzazione degli immobili civili, dei monumenti, delle chiese e della viabilità degli antichi quartieri medievali della città.
Dopo la presentazione nell’ottobre scorso dello studio condotto sul centro storico, ed il coinvolgimento di tecnici e professionisti locali, ora le proposte di riqualificazione e valorizzazione del consesso civico andranno al vaglio dei progettisti, per essere valutate ed elaborate prima della stesura definitiva del Piano, nell’ottica di una visione strategica condivisa e di uno strumento di pianificazione partecipato.
Il gruppo di maggioranza “Troina Bene Comune”, propone:il ripopolamento del centro storico attraverso un “piano delle demolizioni” di edifici privi di valore storico e architettonico per migliorare la viabilità urbana e aumentare il numero dei parcheggi destinati ai residenti;l’insediamento di nuove attività economiche per offrire servizi di ricezione turistica, a partire dall’albergo diffuso;la salvaguardia del patrimonio architettonico dal degrado e dall’abbandono;la realizzazione di un percorso museale;la realizzazione di un percorso dei belvedere, il recupero degli edifici e dei monumenti che rischiano il crollo per la loro vetustà; l’utilizzo di materiali e di tecniche costruttive che rispettino l’unità formale ed estetica attraverso un “Piano del Colore e della Pietra”; l’attuazione del progetto “Dopo di Noi” per accogliere ed ospitare i ragazzi disabili dell’Irccs “Oasi Maria Santissima” e le loro famiglie.
La proposta del gruppo di minoranza “Troina in Movimento”, riguarda la trasformazione delle case disabitate e delle antiche botteghe in social housing, avvalendosi di partnership pubbliche e private, per la realizzazione di centri di aggregazione e di incontro per i giovani, l’ospitalità gratuita per tutte le associazioni troinesi e di una scuola comunale di inglese, la creazione di mostre mercato permanenti che incentivino il mercato a km 0 e i gruppi di acquisto solidale, la ristrutturazione dei beni antropici storici, la nascita di botteghe di artigianato locale, attività di ristorazione, b&b, case-albergo e attività sociali, la  creazione di un sistema di illuminazione sostenibile, la regolamentazione delle facciate di tutti gli edifici, la sistemazione dell’arredo urbano con particolare attenzione al verde, la mobilità sostenibile.   

Related posts

Leave a Comment