Agira: “F3dro” App gratuita per giovani per contrastare il cyberbullismo

Print Friendly, PDF & Email

Nasce dall’iniziativa di AICOST (Associazione italiana consumatori servizi telematici) in collaborazione con il Comune di Agira e la società “ll Grafema”  l’ App per smartphone con cui i ragazzi potranno denunciare tentativi di Grooming, Cyberbullismo e casi di Pornopedofilia. L’ App è stata presentata durante un recente incontro tenutosi presso il plesso scolastico “Diodoro Siculo” 
Grazie al sistema telematico i giovani che scaricheranno l’app troveranno i collegamenti con i Professionisti di AICOST con le scuole, i genitori e le Autorità Giudiziarie.
L’iniziative vuole essere un forte deterrente per chi commette tali atti riprovevoli ed illeciti, ma soprattutto deve essere un sostegno per i giovani che devono essere consci del fatto che non sono soli nel contrastare fenomeni ed abusi che minano la loro serenità ed un ordinato sviluppo della personalità in una fase educativa delicata.
Cosi come Fedro scriveva fiabe per i giovani, l’app vuole essere una guida sana dai contenuti semplici ma essenziali e saggi. Nell’aspetto semantico-simbolico la “e”, come talvolta avviene soprattutto nella bizzarra prassi della rete, è sostituita dal “3” in rifermento ai tre fenomeni principalmente affrontati che sono Grooming, Cyberbullismo e Pornopedofilia  

Related posts

Leave a Comment