Enna – Torneo “Città di Enna – Pasqua 2019”: vince l’Atalanta. Premio Fair Play alla Caltanissetta Soccer

Print Friendly, PDF & Email

Grande festa oggi, sabato 20 Aprile, allo Stadio Gaeta di Enna per la conclusione del torneo nazionale di calcio a sette “Città di Enna – Pasqua 2019”, evento dedicato alla categoria primi calci e pulcini, giunto quest’anno alla sua ottava edizione ed organizzato come ormai da tradizione dall’A.S.D. Polisportiva Progetto Enna Sport 2004.

Ad aggiudicarsi la vittoria del torneo i giovani calciatori dell’Atalanta che, in finale, hanno avuto la meglio su la Meridiana Calcio di Catania. I premi fair play, dedicati alla memoria del rettore della Confraternita Maria SS. Addolorata Umberto Tornabene, sono andati alla Caltanissetta Soccer per ciò che concerne le società partecipanti, mentre il premio fair play riservato all’atleta è andato a Mario Mazza della Progetto Enna Sport 2004. Altri premi sono stati consegnati a piccoli atleti che si sono particolarmente distinti per ciò che concerne la correttezza in campo e sono andati a Gabriele Carrubba della Master Pro Calcio San Cataldo, Agatino Egitto della Meridiana e Cristian Ceresoli dell’Atalanta. A deciderli gli esperti Sergio Colajanni, Liborio Severino e Domenico Oglialoro.

Le società che hanno preso parte al torneo, ricordiamo, sono state l’Atalanta B.C., l’A.S.D. Aurora Rossa di Campofelice di Roccella, A.S.D. Valguarnerese, MasterPro Calcio di San Cataldo, Enna Calcio S.C.S.D., A.S.D. Riesi 2002, La Meridiana Calcio di Catania, Caltanissetta Soccer, Alpha Sport di Catania, F.C. Enna, e A.S.D. Sant’Anna Enna, oltre alla società organizzatrice A.S.D. Polisportiva Progetto Enna Sport 2004.

Alla cerimonia di premiazione, condotta dal giornalista Ettore Tortorici, presenti l’assessore allo sport del Comune di Enna Dante Ferrari ed il responsabile dell’attività di base della Figc provinciale Giuseppe Diana.

Al di là del risultato sportivo, a vincere in questa tre giorni di manifestazione, come d’altronde anche negli anni passati, sono stati i sani valori dello sport, dell’integrazione e del rispetto dell’avversario, ideali che gli organizzatori, con in testa il presidente dell’A.S.D. Polisportiva Progetto Enna Sport 2004 Luigi Di Dio, hanno voluto trasmettere sin dal primo giorno ai piccoli atleti, circa centocinquanta che hanno preso parte alla manifestazione.

Accanto all’attività agonistica, le società partecipanti hanno avuto anche modo di visitare i principali monumenti delle città ed assistere ai riti del Venerdì Santo ennese.

“Ringrazio tutte le società, i piccoli atleti e i genitori – ha commentato l’assessore Dante Ferrari – che ci hanno onorato della loro presenza in questi giorni ad Enna. Sono state giornate molto intense per la nostra città e ringrazio a nome dell’amministrazione che rappresento la Progetto Enna Sport 2004 per aver organizzato anche quest’anno questo torneo”.

Ringraziamenti a tutte le società che hanno preso parte alla manifestazione anche da parte del presidente della società organizzatrice Luigi Di Dio, il quale ha dato appuntamento all’edizione del 2020.

“Siamo molto contenti di questa esperienza in Sicilia e ad Enna – il commento dell’allenatore dei pulcini dell’Atalanta Davide Miragoli, società ospite d’eccezione alla manifestazione -. E’ stata un’esperienza unica non solo dal punto di vista sportivo, ma anche formativo dato che abbiamo avuto modo di conoscere in questi giorni la città di Enna, le sue bellezza e le sue tradizioni relative alla Settimana Santa. Il rapporto di affiliazione tra l’Atalanta e la Progetto Enna Sport 2004 proseguirà sicuramente con altre importanti iniziative”. Il torneo “Città di Enna – Pasqua 2019”, si ricorda, è stato patrocinato dal Comune di Enna (Assessorato allo Sport) e dal Collegio dei Rettori delle Confraternite ennesi. Hanno collaborato all’organizzazione anche Lnd Sicilia, Aiac, Confesercenti e Associazione Guide Turistiche Enna.

Related posts

Leave a Comment