TROINA(EN), FORNIVA FALSE DICHIARAZIONI SULLE PROPRIE GENERALITÀ; ARRESTATO DAI CARABINIERI.

Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Compagnia di Nicosia, nel fine settimana trascorso, hanno tratto in arresto un allevatore 36 enne di Gagliano Castelferrato, LUPICA SPAGNOLO Daniele, ritenuto responsabile di falsa dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla propria identità. I militari, nel corso di un servizio nel territorio del comune di Troina, procedevano al controllo dell’uomo, già sottoposto, in relazione ai reati di atti persecutori, rapina e sostituzione di persona, alle misure cautelari dell’obbligo di dimora nel comune di Gagliano Castelferrato e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa dal reato. Il predetto, al fine di eludere l’accertamento da parte dei Carabinieri, forniva false generalità. Inoltre, a seguito di perquisizione personale, il LUPICA SPAGNOLO veniva sorpreso in possesso di un coltello a serramanico che custodiva in una tasca dei pantaloni. IL LUPICA SPAGNOLO veniva tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Enna come disposto dal pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica di Enna. In data 6 maggio u.s. veniva effettuata udienza presso il Tribunale di Enna, con convalida d’arresto e applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla p.g..
A seguito della violazione delle predette misure cautelari, inoltre veniva avanzata, alla Procura della Repubblica di Enna, una richiesta di aggravamento nei confronti del LUPICA SPAGNOLO Daniele; tale ulteriore istanza veniva accolta dal G.I.P. del Tribunale di Enna che sostituiva le misure cautelari in atto con quella della custodia in carcere. In data 8 maggio u.s., i Carabinieri di Nicosia davano esecuzione al provvedimento, procedendo all’arresto del LUPICA SPAGNOLO che veniva condotto presso la Casa Circondariale di Enna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Related posts

Leave a Comment