Settimana europea federiciana 2019: cortei storici e cerimonia di premiazione

Print Friendly, PDF & Email

Ultima intensa giornata per la Settimana europea federiciana “Federico II e il sogno europeo” di Enna quella  di domani, domenica 12 maggio, dedicata ai grandi cortei storici, alla cerimonia di chiusura della manifestazione, alle premiazioni e alla riscoperta dei luoghi federiciani.

Per tutta la mattinata, a partire dalle 9.30, sarà possibile partecipare a visite guidate della Torre di Federico e del Castello di Lombardia con itinerari alla scoperta dei luoghi federiciani organizzati dall’Associazione guide turistiche della provincia di Enna.

Nel pomeriggio saranno due (e non più solo uno) per la prima volta i cortei storici che si snoderanno lungo il centro storico. Entrambi, coordinati da Gaetano Libertino e Giuseppe Castronovo, partiranno alle 17.30.

Da Montesalvo partirà l’imperatore e la sua corte (Federico II e la regina Costanza impersonati da Orazio Cultreri e Maria Giovanna Pastorelli), assieme a una folta schiera di gruppi storici siciliani: associazione teatrale Tema di Monreale, gruppo Regius di Monreale, Accademia siciliana falconieri di Federico II del cavaliere maestro falconiere Agatino Grillo, Compagnia arcieri di Federico II di Enna, la Corte di Federico II di Enna, Gruppo storico di Castelvetrano, gruppo danze orientali “Xena e Raqsat Ghizah” di Mary Di Blasi, gruppo di Musici del Magistrato di Piazza Armerina, Gruppo storico di Paternò, cavalieri dell’associazione Lo Sperone di Enna, gruppo di studenti dell’istituto professionale Federico II di Enna, Arcieri della Fortezza del Monte Saraceno Guerrieri Ravim di Ravanusa.

Contemporaneamente dal Castello di Lombardia si avvierà il corteo del Castellano di Castrum Johanni, Riccardo de Trentenaria (interpretato da Gaetano Libertino) assieme alla Castellana (Maria Rosa Campisi) e la loro corte, accompagnati da Compagnia arcieri del Castello di Enna, Gruppo storico Il castellano e la Castellana di Castrum Johanni e i tamburi del quartiere U Pupulu.

I due cortei si incontreranno in piazza Municipio dove avverrà il Colloquium del Castellano con Federico II e la cerimonia delle chiedi della città all’imperatore svevo alla presenza delle autorità cittadine. 

In serata, sul palco allestito nella stessa piazza, si darà il via alla cerimonia di chiusura della Settimana europea federiciana, condotta da Elisa Di Dio e Mario Vaccaro. In programma, la premiazione del concorso nazionale “Il Castellano e la Castellana di Castrum Johanni”, la premiazione del quartiere vincitore del Palio Federico II 2019 ed esibizioni artistiche del Castellano e la Castellana di Castrum Johanni, performance musicale del Gruppo storico medievale di Paternò, le danze orientali del gruppo Xena e Raqsat Ghizah di Mary Di Blasi, le movenze orientali curate dal Gruppo storico di Palernò, i musici e i tamburi di Piazza Armerina, i tamburi del quartiere U Pupulu di Enna, mentre nella piazza di fronte al teatro Garibaldi si esibiranno gli sbandieratori di Floridia. 

Related posts

Leave a Comment