ASP Enna: Maggio dei libri… in corsia

Print Friendly, PDF & Email

I risultati delle ricerche condotte in Sicilia e nell’intero territorio nazionale, per conto di autorevoli agenzie sanitarie, hanno evidenziato che gli interventi per migliorare la relazione con i pazienti e per umanizzare strutture e servizi vanno costantemente predisposti, realizzati e monitorati. Gli spazi a disposizione, ad esempio, dei cittadini ricoverati e dei loro familiari, all’interno degli ospedali, sono un indicatore di buona relazione tra sanità e utenza e, sebbene difficoltosi da predisporre e mantenere nel tempo, sono valutati come uno degli aspetti rilevanti, insieme ad altri, del grado di umanizzazione della struttura sanitaria. La realizzazione di eventi è un ulteriore indicatore oggetto di valutazione assieme alla costante informazione sui servizi e sulla tutela della salute. In occasione del “Maggio dei libri”, appuntamento nazionale per favorire la lettura e l’avvicinamento alla narrazione e alla comprensione dei testi, i volontari del Servizio Civile Nazionale, reclutati per il Progetto “M’informo e mi curo” in servizio presso i Punti Informazione del Chiello e del Distretto Sanitario di Piazza Armerina, realizzeranno, lunedì 27 maggio, La Giornata del Libro presso il Centro Alzheimer situato all’interno del Presidio Ospedaliero. “In occasione del mese del libro, – si legge nella locandina predisposta – Andrea, Federica, Giorgia e Martina dedicano ai pazienti la narrazione di storie scritte da nonni per i nipoti al fine di stimolare il ricordo e la creazione di nuovi racconti per nipoti” L’evento, rivolto agli ospiti del Centro Alzheimer, sarà aperto alla partecipazione dei ricoverati presso la struttura del Chiello.

Related posts

Leave a Comment