M5S: “A VALGUARNERA AUMENTA DEL 30% LA TARIFFA SUI RIFIUTI 2019”.

Print Friendly, PDF & Email

In questi giorni in tutte le case dei valguarneresi stanno arrivando le bollette per la tariffa sui rifiuti (acconto 2019). Secondo il M5S In tanti stanno scoprendo solo adesso che l’amministrazione Draià ha applicato un aumento del 30%.
“Potevamo dire alla cittadinanza: VE LO AVEVAMO DETTO!!
Ve lo avevamo detto quando fu proposto il nuovo Piano Rifiuti”.
Il MEETUP 5 STELLE, organizzò alcune assemblee cittadine ed insieme ad altre forze politiche della città e al Comitato cittadino, propose all’amministrazione comunale di istituire un “Tavolo tecnico” ed elaborare un nuovo Piano Rifiuti che garantisse la qualità del servizio e contenesse i costi.
NON SIAMO STATI ASCOLTATI ED ORA ECCO GLI AUMENTI
In queste giorni stiamo leggendo imbarazzanti tentativi di giustificare gli aumenti, da parte di personaggi che ARRAMPICANDOSI SUGLI SPECCHI, dopo essersi arrampicati altrove ed avere raggiunto la meta, stanno tentando di addolcire la pillola somministrata ai cittadini, facendo passare il normale funzionamento del CARISSIMO servizio rifiuti, come un’opera faraonica.
Ma a fronte degli aumenti oramai applicati, alla sindaca DRAIA’, chiediamo:

  • I costi che i cittadini pagano, corrispondono a tutti i servizi (spazzamento e lavaggio strade; lavaggio bidoncini, decespugliamento, ecc..) che dovrebbero essere erogati?
  • La raccolta differenziata a che percentuale è REALMENTE arrivata?
  • Ritiene giusto applicare gli sconti in bolletta SOLO a chi conferisce la differenziata all’ECOPUNTO e non a chi la fa ugualmente e non ha la possibilità di raggiungere l’ECOPUNTO?
  • Qual è il rapporto costi-benefici dell’ECOPUNTO?
  • Quando è prevista una riduzione della TARI, considerato che come dice LEI da tempo, “stiamo differenziando tanto e bene”?

Related posts

Leave a Comment