FERVONO I PREPARATIVI PER LA FESTA DI MARIA SS DI VALVERDE.

Print Friendly, PDF & Email

Tre intensi giorni di appuntamenti religiosi e ricreativi ad Enna con la festa in onore di Maria Santissima di Valverde. La storica e tradizionale ricorrenza religiosa, a cui è legato l’avvento del Cristianesimo in città ad opera di San Pancracio che riuscì a far convertire la comunità ennese devota al paganesimo, vivrà il suo momento più importante domenica con la solenne processione. Nella giornata odierna si inizierà alle 18,00 con il motoraduno organizzato dalla Confraternita guidata dal rettore Mario Cascio in collaborazione con Henna Centauri e Vespa Club ed aperto a tutti i motociclisti e scooteristi della città; l’appuntamento è dinanzi la chiesa di Montesalvo da dove la carovana si muoverà in direzione del Santuario di Valverde dove sarà celebrata la solenne messa e la benedizione finale. La stessa celebrazione sarà rivolta anche ai giovani della Confraternita e della città. La giornata odiena è infatti dedicata ai giovani che già dal primo saranno intrattenuti ed accolti dai giovani dalla Confraternita.

Domani (sabato) alle 9,30 sarà celebrata la messa delle “Verginelle”, tradizione legata all’avvento del Cristianesimo e alle predicazioni di San Pancrazio che salvò dall’eccidio giovani fanciulle date in sacrificio alla dea Cerere per invocare la fine di un durissimo periodo di siccità.

Alle 19 la celebrazione della messa, alle ore 20 la celebrazione solenne dei Primi Vespri. A mezzanotte la “Preghiera a Maria”.

Alle ore 21 nella piazza Valverde la “Quarta festa gialloverde” con la presentazione della squadra Enna Calcio per la stagione 2019/2020 e l’esibizione del gruppo folkloristico Kore.

Domenica, giorno della festa, le celebrazioni inizieranno alle ore 7 con la prima messa; ne seguiranno altre ad ogni ora ed ancora alle 10,30 la messa solenne, alle 11,45 la messa dei Confrati.

Nel pomeriggio la processione con il simulacro della Madonna di Valverde e che avrà inizio alle 18,30 ed avrà come prima tappa il duomo dove sarà celebrata la messa al termine della quale la processione riprenderà in direzione di piazza Neglia “S. Tommaso” e ritorno a Valverde dove il fercolo con il simulacro sarà accolto dallo spettacolo pirotecnico e a seguire lo spettacolo musicale con l’esibizione del cantautore ennese Roberto Cohiba.

Nelle giornate di sabato e domenica a Valverde presidio di Slow Food Enna dove sarà possibile degustare e acquistare alcuni prodotti dei Presidi e delle Comunita di Slow Food Sicilia; saranno presenti i presidi della Condotta di Enna, ma anche della Fava larga di Leonforte, Lenticchie delle colline Ennesi, Pesca nel sacchetto, Piacentino Ennese, “Cuddriredda di Delia”, un giovane panettiere di San Cataldocinserito  nella Comunità dei Grani antichi siciliani con il suo  ottimo pane e altri prodotti da forno, da Mussomeli “Le aromatiche di Girafi”, da Barrafranca l’azienda Tambè produttrice di farine di grani antichi, pasta e prodotti biologici della propria campagna e due giovani imprenditori di Nicosia conosciuti per le loro birre artigianali.

Nell’ottava di ringraziamento le celebrazioni si terranno alle ore 20 e l’ultimo atto sarà domenica 1 Settembre quando il simulacro di Maria Santissima di Valverde sarà traslato dall’altare maggiore alla cappella votiva.

Quest’anno, infine, si è registrata una particolare partecipazione di cittadini e commercianti che hanno contribuito ad addobbare il quartiere con luminarie artistiche che hanno accresciuto l’atmosfera di festa dandole sempre più una vocazione cittadina.


Related posts

Leave a Comment