Anche Pietraperzia in marcia per “La Giornata Mondiale del Clima”

Print Friendly, PDF & Email

Venerdì 27 settembre in Italia ed in tutto il mondo, hanno avuto luogo varie manifestazioni, per “La Giornata Mondiale Del Clima”. Hanno aderito alla suddetta iniziativa anche il comune di Pietraperzia e l’Istituto Comprensivo Vincenzo Guarnaccia, attraverso un corteo, arricchito da cartelloni preparati in classe dagli stessi ragazzi, durante la settimana di sensibilizzazione su tale tematica.
La manifestazione ha avuto inizio alle 10:30 con partenza dalla piazzetta Santa Croce ed arrivo presso la Villa Comunale, ove subito dopo i saluti del sindaco Antonio Bevilacqua, si sono susseguiti alcuni momenti di riflessione ed informazione, a cura di due esperti esterni, invitati per far riflettere, nonché informare i giovani studenti e tutti i presenti riguardo la suddetta tematica.

A promuovere tali iniziative, la Fridays For Future, un movimento che prende spunto da Greta Thunberg, una giovane attivista svedese, che nell’agosto del 2018, si recò presso il parlamento svedese, per protestare contro il cambiamento climatico chiedendo che venissero effettuate alcune riforme per contrastare il riscaldamento globale.

Innumerevoli i cortei studenteschi in tutta Italia nella giornata di venerdì, ai quali hanno preso parte pure alcuni gruppi di lavoratori. Tutti i giovani studenti che hanno voluto aderire a tale iniziativa scioperando, sono giustificati come deciso dal ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti.

Possa tale iniziativa accrescere la speranza affinché tali manifestazioni non rimangano fine a se stesse, bensì promuovano in futuro dei gesti concreti. Anche Pietraperzia infatti, partecipando a tale iniziativa, vuole in questo modo di educare le nuove generazioni ad essere più responsabili.
Vogliamo, a tale proposito, concludere con una frase di una nota scrittrice giapponese: “Se si fanno dei progetti concreti, se si coltivano le proprie ambizioni, se ci si dà da fare con umiltà, se si aguzza l’ingegno, i sogni diventano realtà.

Giovanna Modesto


Related posts

Leave a Comment