IL SEGRETARIO GENERALE FILLEA E FILCTEM CGIL ENNA SCRIVE AL PRESIDENTE CONTE E AL MINISTRO TONINELLI.

Signor Presidente Conte, On. Ministro Toninelli mi Chiamo Alfredo Schilirò, sono un cittadino della Repubblica Italiana e ho il piacere di rappresentare gli edili, gli Elettrici, i chimici, i lavoratori delle manifatture della Cgil, essendo il Segretario Generale Pro Tempore della Fillea Cgil e della Filctem Cgil di Enna. I mass media hanno riportato bene la notizia della vostra venuta in Sicilia per “sbloccare” la Strada Statale 640  ma è opportuno precisare che la strada Enna-Caltanissetta-Agrigento non è da sbloccare ma da completare, come d’altronde molte altre strade siciliane e…

Read More

Agricoltura. “La tutela del Made in Italy e del Made in Sicily passa dal grano, in commissione alla Camera si lavora per la protezione dell’intera filiera”

La tutela del Made in Italy, e del Made in Sicily in particolare, passa anche e soprattutto dal grano, per questo motivo, è nostro dovere controllare e proteggere tutta la filiera cerealicola, a difesa sia dei produttori che dei consumatori”. Così i deputati del Movimento 5 Stelle Dedalo Pignatone e Antonio Lombardo, mentre in commissione Agricoltura della Camera si discutono le azioni messe in campo dal Governo 5 Stelle proprio sul grano.“Sono ben nove i punti salienti della nostra azione politica, – continuano i due deputati nella nota congiunta –…

Read More

“PIZZA QUALITÀ SICILIANA” PASSI IN AVANTI PER IL MARCHIO (PQS)

Valorizzare e incrementare l’utilizzo dei prodotti agroalimentari per la qualità della Pizza Siciliana   è stato il tema della tavola rotonda che ha animato lo scenario della convegnistica nell’ambito della settimana Expocook Palermo. Scopo della tavola rotonda, organizzata dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali di Palermo, Cifa Unione Pizzaioli Italiani e il contributo di Fonarcom (fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua), avviare un processo di innovazione e riorganizzazione del sistema delle imprese agricole, artigianali e della ristorazione soprattutto su base locale, mirata ad accordi di Filiera fra…

Read More

Il coodinatore regionale Codires Enrico Scozzarella ​chiede certezze sui lavoratori forestali

Oggi vi è l’urgenza di procedere alla riorganizzazione del comparto forestale attraverso la piena applicazione di una legge di riforma , possibilmente tentando il raggiungimento di un accordo programmatico Stato – Regione, attraverso il quale lo Stato si faccia carico della parte contributiva degli stipendi dei forestali, in modo tale da liberare risorse finalizzate all’aumento delle giornate lavorative. La soglia delle 151 giornate lavorative deve essere, infatti, un traguardo possibile a breve scadenza e per tutti i lavoratori forestali; tale traguardo economico rappresenta per molte famiglie la soglia di sussistenza…

Read More

CRISI OCCUPAZIONALE IN EDILIZIA IN PROVINCIA DI ENNA E MANIFESTAZIONE NAZIONALE EDILI

Da diversi anni, la Fillea Cgil di Enna denuncia con insistenza il degrado in cui versano le strade provinciali e la crisi che attanaglia il settore delle costruzioni ma senza ottenere risposte concrete dalle istituzioni – dichiara il Segretario Provinciale della Fillea Cgil di Enna Alfredo Schilirò. I lavoratori edili sono disperati – aggiunge Schilirò – perché non riescono a trovare lavoro e perché non riescono ad accumulare la contribuzione necessaria per andare in pensione visto che la Fornero ha spostato l’età pensionabile e visto che la quota 100 non…

Read More

PROTESTA DEGLI ALLEVATORI A DITTAINO: “CHIEDIAMO MAGGIORE DIGNITA’ PER IL NOSTRO LAVORO”

Si è svolta domenica 17 febbraio la protesta degli allevatori della zootecnia della Provincia di Enna, a cu si sono aggiunti anche gli agricoltori nei pressi del Sicilia Outlet Village a Dittaino. Una manifestazione corposa che ha visto la partecipazione di circa 600 tra allevatori ed agricoltori in ginocchio a causa del bassissimo prezzo del latte e del grano che non consente più alle decine di imprese dislocate su tutto il territorio provinciale di portare avanti la produzione di questi prodotti primi. “Sono sempre più alte le spese che dobbiamo…

Read More

LATTE, M5S: ATTENZIONE MASSIMA ANCHE IN SICILIA, NON LASCEREMO SOLI ALLEVATORI E AZIENDE

“In Sicilia come in Sardegna c’è massima attenzione da parte del Movimento 5 Stelle e del governo sulla protesta dei pastori per il prezzo del latte. Oggi sono andato a Poggioreale, in provincia di Trapani, proprio sui luoghi della protesta per ascoltare i pastori siciliani e raccontare loro il lavoro che stiamo facendo in commissione Agricoltura, di sponda con il ministero”, spiega Antonio Lombardo, portavoce siciliano del MoVimento 5 Stelle in Commissione Agricoltura alla Camera. “La crisi del prezzo coinvolge migliaia di aziende in Sicilia e anche in questo caso stiamo…

Read More

Latte: 20 pastori bloccano galleria nell’ennese

Una ventina di pastori hanno bloccato lunedì 15 febbraio la galleria di ingresso a Regalbuto, aderendo alla protesta dei loro colleghi sardi. Gli allevatori chiedono che anche in Sicilia siano rivisti i costi del latte, attualmente venduto a prezzi molto bassi alle aziende. Sarebbe prevista per domenica prossima una manifestazione nei pressi dell’outlet Sicilia Village, con sversamento del latte in segno di protesta. (Fonte Ansa)

Read More

BANCA SANT’ANGELO: SOSTEGNO A STUDI, RICERCHE ED ESPERIENZE NEL CAMPO ECONOMICO E DEL CREDITO.

La Banca popolare S. Angelo contribuisce ad arginare il fenomeno dell’emigrazione dei giovani aiutando i figli dei propri soci ed azionisti a inserirsi nel mondo del lavoro nel loro territorio, attraverso l’erogazione di borse di merito e di altri strumenti di sostegno con cui realizzare studi, ricerche e approfondimenti tematici o sviluppare esperienze pratiche, nei campi economico e del credito; tutte opportunità utili ad acquisire maggiori competenze professionali da spendere poi più proficuamente presso aziende del settore produttivo e del credito o presso società e studi professionali di consulenza nei…

Read More

Reddito di cittadinanza a 1,4 milioni di famiglie, 27% sono single

La platea dei beneficiari del reddito di cittadinanza sarà di 1.437.000 famiglie per 8,5 miliardi di spesa. Lo si legge nella bozza del decreto su Quota 100 e Reddito di cittadinanza secondo la quale i nuclei che potranno accedere al beneficio composti di una sola persona saranno 387.000 pari a oltre un quarto del totale (1,64 miliardi la spesa per questa componente). Saranno 198.000 le famiglie coinvolte con cinque componenti o più per 1,4 miliardi di spesa. E’ quanto emerge dal decreto legge per il reddito di cittadinanza e quota…

Read More