ALLA CITTADELLA DELL’OASI: CONSIGLIO INTERCOMUNALE SULLA LEGALITA’ NEL PARCO DEI NEBRODI

Il presidente del consiglio comunale Gaetano Monastra, a seguito dei recenti e gravi fatti di cronaca dei giorni scorsi che hanno riguardato il sindaco Fabio Venezia e l’Azienda Speciale Silvo Pastorale del Comune di Troina, ha convocato, per venerdì 18 gennaio prossimo, alle ore 17.00, nella “Sala Lazzati” della Cittadella dell’Oasi, un consesso civico intercomunale, in seduta straordinaria e aperta, per discutere su iniziative e proposte per il ripristino della legalità all’interno del territorio del Parco dei Nebrodi.Alla seduta, che data la complessità e la particolarità dell’argomento trattato si svolgerà…

Read More

Ex Provincia. Non ci sono soldi sufficienti per le scuole

Anno nuovo e problemi vecchi ed incancreniti nonostante sbandierati e denunciati in tutte le sedi e con tutti i mezzi a disposizione. La ex Provincia di Enna, come quasi tutte le altre province siciliane, in assenza di trasferimenti o comunque di insufficienti risorse non è in grado di ottemperare ai propri compiti e alle proprie funzioni. La fredda verità contabile presenta il conto e a subirne inevitabilmente le conseguenze, nell’immediato, sono gli istituti scolastici di competenza provinciale, ai quali l’Ente, stante l’attuale situazione finanziaria, non è nelle condizioni di assicurarne…

Read More

CONSIGLIERE LO BIANCO DIFFIDA IL SINDACO DI SPERLINGA A LICENZIARE PER GIUSTA CAUSA ASSESSORI ASSSENTEISTI

Il Comune è res pubblica e,  come tale, è cosa di tutti.  Nessuno, pertanto, ne può disporre secondo la  sua volontà, i suoi desideri  o la  sua convenienza. Nemmeno il Sindaco.  Che essendo il primo cittadino è chiamato dalla legge a fare -per primo- l’interesse dell’Ente che egli rappresenta.  Ci domandiamo. Era consentito all’Avv. Matarazzo, nella sua qualità di Sindaco di Sperlinga, non accorgersi per anni che alcuni  suoi Assessori  non abbiano  compiuto il loro dovere di amministratori per più della metà delle volte in cui la Giunta Comunale si…

Read More

SPERLINGA: MICHELE LO BIANCO CHIEDE GLI ASSESSORI ASSENTEISTI IL DOVERE ETICO-POLITICO DI DIMETTERSI

Il sottoscritto  Michele Lo Bianco n. q. di consigliere comunale,    Premesso: Che il Consiglio Comunale -ai sensi dell’art. 13 del Regolamento del Consiglio Comunale-  è l’organo di indirizzo  e di controllo politico amministrativo dell’Ente;   Che il Consiglio Comunale  -ai sensi dell’art. 18 comma 2 lett. A) dello Statuto Comunale- esercita,  altresì, le funzioni di controllo sugli organi e sulla organizzazione operativa del Comune;  Atteso che dagli atti della Giunta Municipale emerge un elevato tasso di assenteismo da parte di Assessori Comunali tra cui anche il Vice-Sindaco;     Rilevata la gravità etico-politica…

Read More

INTERROGAZIONE (ART. 46 REG.TO C.C.) – RELAZIONE ANNUALE DEL SINDACO.

Interrogazione (art. 46 Reg.to C.C.) – Relazione Annuale del Sindaco.   Il sottoscritto  Michele Lo Bianco n. q. di consigliere comunale,   Visto l’art. 17 della legge regionale 26 agosto 1992 n.7 e successive modifiche;  Rilevato che la superiore normativa prevede che il Sindaco presenti ogni anno al Consiglio Comunale una Relazione sullo Stato di Attuazione del Programma;  Constatato che nel corso dei cinque anni del suo mandato il Sindaco ha presentato una sola relazione al Consiglio Comunale relativa alla 1° annualità 2007/2008; 

Read More

A SPERLINGA, AMMINISTRATORI ASSENTI INGIUSTIFICATI

La misura è colma.Le parole sono state usate tutte e non ne restano più.   I fatti sono stati attuati tutti e non ne rimangono più. Contro questo degrado generale in cui è stato abbandonato il paese, non si è lasciato nulla di intentato. Dai Consigli comunali ordinari a quelli  straordinari, dalle lettere aperte alle denunce sulla stampa,  fino agli interventi su Fb posti in essere da indignati cittadini comuni.  Tutto è stato detto.  Tutto è stato fatto. Ma non c’è  stato niente da fare. Perché a fronte di tutto questo…

Read More

LA REGIONE DIFFIDA I COMUNI DI ASSORO, CENTURIPE, REGALBUTO E SPERLINGA PER LA MANCATA ISTITUZIONE DELL’UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

Avranno trenta giorni di tempo per mettersi in regola, subito dopo scattera’ il commissariamento da parte della Regione. Sono gli 80 Comuni siciliani che non hanno ancora istituito e attivato, a distanza di 17 anni dalla legge che ne prevedeva la creazione, l’Ufficio relazioni con il pubblico. Il dato emerge da un monitoraggio disposto dall’assessorato regionale delle Autonomie locali e della Funzione pubblica presso le Province e i comuni siciliani. Gia’ a luglio scorso l’assessore Caterina Chinnici aveva emanato una direttiva sollecitando gli enti inadempienti a mettersi in regola. Adesso,…

Read More

ASSORO, CENTURIPE, REGALBUTO E SPERLINGA A DISTANZA DI 17 ANNI, RESTANO SENZA UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO. LA REGIONE CHIEDE L’IMMEDIATA ISTITUZIONE DEL SERVIZIO.

Sono 77 i Comuni siciliani che non hanno ancora istituito, a distanza di 17 anni dalla legge che ne prevedeva la creazione, l’Ufficio relazioni con il pubblico. Il dato emerge da un monitoraggio disposto dal dipartimento regionale delle Autonomie locali presso le Province e i comuni siciliani. Tra gli enti inadempienti non c’e’ nessun capoluogo e la provincia con il maggior numero di comuni ritardatari e’ Messina (21), seguita da Palermo (14), Agrigento (12) e Catania (11). Chiudono l’elenco Caltanissetta, Enna, Ragusa e Siracusa (tutti con 4) e Trapani (3).…

Read More

ASSORO, CENTURIPE, REGALBUTO E SPERLINGA A DISTANZA DI 17 ANNI, RESTANO SENZA UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO. LA REGIONE CHIEDE L’IMMEDIATA ISTITUZIONE DEL SERVIZIO.

Sono 77 i Comuni siciliani che non hanno ancora istituito, a distanza di 17 anni dalla legge che ne prevedeva la creazione, l’Ufficio relazioni con il pubblico. Il dato emerge da un monitoraggio disposto dal dipartimento regionale delle Autonomie locali presso le Province e i comuni siciliani. Tra gli enti inadempienti non c’e’ nessun capoluogo e la provincia con il maggior numero di comuni ritardatari e’ Messina (21), seguita da Palermo (14), Agrigento (12) e Catania (11). Chiudono l’elenco Caltanissetta, Enna, Ragusa e Siracusa (tutti con 4) e Trapani (3).…

Read More

SCOSSA DI TERREMOTO A NICOSIA E SPERLINGA. NESSUN DANNO A PERSONA E COSE

Un terremoto di magnitudo 3.2 è stato registrato alle 4 nel distretto sismico dei Monti Nebrodi, tra le province di Enna, Palermo e Messina, con epicentro l’area tra Nicosia e Sperlinga, nell’ennese. Gli strumenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha localizzato il sisma a circa 29 chilometri di profondità. Non sono stati segnalati danni. L’evento sismico e’ stato avvertito anche a Palermo e Messina. Nessun danno a persone o cose, al momento, e’ stato segnalato. fonte: tgcom

Read More