M5S e PD trovano l’accordo sul Conte bis.

È finito intorno all’una di questa notte il vertice fiume di Palazzo Chigi, fra Luigi Di Maio, Nicola Zingaretti, Giuseppe Conte e Andrea Orlando. Secondo alcune fonti del PD Zingaretti non farà parte del governo, continuando l’incarico di Presidente della Regione Lazio. Quasi totalmente certa invece un Conte bis,  fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle. Novitá invece sulla vicepresidenza del Consiglio…

Read More

SICILIA, ANAS: TRAFFICO BLOCCATO SU A19 IN DIREZIONE PALERMO PER MEZZO PESANTE IN FIAMME

Per la presenza di un mezzo pesante in fiamme, il traffico sull’autostrada A19 “Palermo-Catania” è provvisoriamente bloccato, in direzione Palermo, tra gli svincoli di Agglomerato Industriale e Termini Imerese. Sul posto sono presenti uomini delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco e le squadre di Anas per la gestione della viabilità. Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella…

Read More

Giancarlo Cancelleri (M5S): solo l’Ars frena in maniera vergognosa sui tagli ai vitalizi

Bocciato il ricorso di un ex parlamentare della Camera avverso la decurtazione del suo assegno Dalla Cassazione un’altra bordata contro i vitalizi. M5S: “Questo vergognoso privilegio ha fatto il suo tempo, solo l’Ars frena in maniera vergognosa sui tagli” “Un’altra bordata contro i vitalizi. Ormai questo odioso privilegio dal sapore medievale sembra avere fatto finalmente il suo tempo, ed era…

Read More

Governo Musumeci: M5S “una montagna di soldi pubblici spesi per un censimento inutilizzabile a causa dalla mancanza della password di un server”

I deputati Di Paola e De Luca chiedono chiarezza sull’ennesimo scandalo abbattutosi sulla Regione M5S. “Sul caso server Regione indifendibile, si deve andare a fondo. Musumeci venga a riferire in aula, Armao in commissione Antimafia” “Novantuno milioni di euro gettati dalla finestra per un censimento inutilizzabile non sono bruscolini. La questione non può passare sotto silenzio, si deve andare a…

Read More

TUMORI DEL SANGUE. TERAPIE INNOVATIVE. ESPERTI DA TUTTA LA SICILIA SI RIUNISCONO A PALERMO

La leucemia linfoblastica acuta e il linfoma diffuso a grandi cellule sono patologie che nei pazienti refrattari alle terapie oggi disponibili danno un’aspettativa di vita molto bassa o nulla. La ricerca in quest’area ha portato ad un punto di svolta tale per cui, per questi pazienti con prognosi infausta, si aprono scenari di cambiamento radicale attraverso le terapie cosiddette CAR-T…

Read More

Il Centro Mobilitazione Sicilia del Corpo Militare Cri da il via al 1° Workshop Formativo a Palermo

Nell’ottica di una fattiva collaborazione tra le Forze Armate e il Corpo Militare volontario Cri, impegnato da sempre nei principali teatri di guerra internazionali. Si svolgerà il 27 giugno presso la prestigiosa sede di Palazzo Comitini a Palermo Per volere del S.Tenente  Ricondati Gaetano Comandante del Centro di Mobilitazione Sicilia del Corpo Militare Cri  il 1° Workshop Formativo che andrá…

Read More

Palermo: attivitá addestrativa del personale militare del CMSi

Sará presente anche il Comandante del Centro Mobilitazione Sicilia S.Tenente Commissario Ricondati Gaetano del Corpo Militare Cri, al corso di formazione dedicato all’uso e alla manutenzione dei mezzi e materiali in dotazione al Corpo Militare ausiliario delle Forze Armate. Ad essere invitati anche i responsabili provinciali NAAPRO, provenienti da tutta la Regione Sicilia. Il corso si terrá dal 26 al…

Read More

Pensioni. M5S: Scatta il taglio delle pensioni d’oro per gli ex burocrati Ars

I deputati del Consiglio di Presidenza Cancelleri, Siragusa e Zito: “Una questione di giustizia sociale. Tagli anche del 40% per le pensioni d’oro che superano i 500 mila euro l’anno. Risparmieremo 4,3 milioni ogni anno”. “Grazie al governo nazionale anche l’Ars dovrà applicare il taglio alle pensioni d’oro per il personale in quiescenza. Abbiamo appena approvato quella che sarà una…

Read More

Fondi Europei. M5S: Sentenza Corte UE certifica disastro programmazione siciliana

“La sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea che respinge il ricorso dell’Italia contro il ‘taglio’ di 380 milioni di euro per la Sicilia di fatto certifica l’incapacità di politici e burocrati siciliani nella programmazione dei fondi europei. Musumeci apra un’indagine interna perché chi abbia sbagliato paghi. Non siano i cittadini siciliani a pagare gli errori dei singoli burocrati”. A…

Read More