ENNA: AVVIATA L’ATTIVITA’ DEL CENTRO CLINICO ALETEIA

Print Friendly, PDF & Email

“Al centro della Sicilia per tutta la Sicilia”. E’ il motto adottato dal Centro Clinico Aleteia fondato e diretto dal professore Tullio Scrimali, docente di Psicologia Clinica presso il corso di laurea in Psicologia all’Università Kore di Enna, che dopo un lungo periodo di sperimentazione, da alcuni giorni ha avviato la sua attività a Enna, ed intende porsi nelle intenzioni del suo fondatore, come un polo clinico e scientifico di avanguardia in grado di attirare pazienti di tutta la Sicilia i quali attualmente, ad esempio per i disturbi dell’alimentazione, devono recarsi nel Nord Italia. Il Centro Clinico Aleteia, gestito dall’Associazione Scientifica riconosciuta e No Profit “Istituto

 Superiore per le Scienze Cognitive”, fornirà trattamenti di avanguardia in regime ambulatoriale, di centro diurno, residenziali brevi e laboratori di esperienza emozionale, motoria e musicale. Adotta metodologie terapeutiche integrate di avanguardia per il trattamento di patologie difficili complesse. Con questa nuova iniziativa il professore Tullio Scrimali, intende fare di Enna il punto di riferimento per l’assistenza di temibili patologie emergenti, non solo quelli legate ai disturbi dell’alimentazione, ma anche di altre dipendenze “atipiche” come il gioco d’azzardo e la “Internet Addiction”.

Uno staff di altissimo livello quello che vi opera composto da una equipe il cui Direttore è il professore Tullio Scrimali, due psicologhe ennesi, le dottoresse Ileana Milano e Damiana Tomasello e un tecnico della riabilitazione il dottor Massimo Sciuto.  Presso il Centro è stata curata e seguita Erika Piccillo, dopo anni di terapie infruttuose a Bologna e Milano, grazie alla applicazione dell’originale ed innovativo protocollo, sviluppato, preso la Clinica psichiatrica della Università di Catania, da Tullio Scrimali, per il trattamento della anoressia, denominato Tantalo e già presentato negli Stati Uniti, in Canada, Giappone e Sud America. Al momento, tra gli altri, è seguita una paziente proveniente da un’altra provincia ed afflitta da un grave disturbo della alimentazione di tipo anoressico. I trattamenti precedenti, eseguiti in vari ospedali della Sicilia e anche del Nord Italia, non avevano sortito alcun risultato, mentre ora la paziente sta progressivamente ristabilendosi. A breve il Centro Clinico Aleteia aprirà le sue porte alla città. Entro fine Aprile infatti verrà organizzata una giornata di studio che si terrà alla Sala Cerere, riservata non solo agli addetti ai lavori, ma anche alla cittadinanza ed al termine della giornata sarà possibile anche visitare le strutture scientifiche e cliniche del Centro.

Notevole la soddisfazione per l’avvio finalmente a regime dell’attività da parte degli utenti e dello staff. Ma anche dei numerosi psicologi della Kore che vi prestano la loro opera, nell’ambito delle attività di tirocinio. Il centro clinico Aleteia infatti è convenzionato con l’Ateneo ennese per accogliere i corsisti della Specialistica in Psicologia, i quali essendo già psicologi “Junior” possono, sotto supervisione, operare nel setting clinico. Per accedere al Centro basta contattare la Segreteria (095-7127747). I trattamenti sono momentaneamente erogati in regime privatistico ma, nell’ottica del non profit, i pazienti pagano solo quello che possono e quando possono sotto forma di una donazione all’Ente gestore. Per il prossimo futuro, è prevista comunque l’attivazione della pratica per la convenzione con il servizio Sanitario Nazionale. Per qualsiasi altra informazione sulle attività della scuola ALETEIA, contattare il professore Tullio Scrimali al numero 335/6077870.

Related posts