ENNA: L’AMORE DIVERSO VA IN SCENA ALLA CASADIGIUFA. UNA PIECE SULL’OMOSSESSUALITA’

Print Friendly, PDF & Email

Le mille bolle blu”, il monologo scritto dal giornalista Salvatore Rizzo, interpretato e diretto da Filippo Luna in scena a “LaCasadiGiufà”, venerdì prossimo, 20 marzo alle ore 21, nell’ ambito di Narrazioni d’Amore, il progetto culturale avviato dal Comune di Enna. che quest’anno ha come titolo “Variazioni sul tema dell’altro Lo spettacolo è tratto dall’ omonimo racconto contenuto nel libro “Muore lentamente chi evita una passione” della Pietro Vittorietti edizioni. Si tratta di una vicenda d’amore omosessuale, nata nella Palermo dei primi anni Sessanta, che ha per protagonisti Nardino ed Emanuele

  che vivono nel silenzio e nella clandestinità i loro sentimenti e la loro passione. Un  patto d’amore che rimane inossidabile per tre decenni, dal 1961, l’anno in cui Mina cantava: “Se tu chiudi gli occhi e mi baci, tu non ci crederai, ma vedo le mille bolle blu … blu le mille bolle blu, blu mi sento dondolar, blu tra mille bolle blu che danzano su grappoli di nuvole…” , fino al 1991 quando per un cancro muore Emanuele. Lo spettacolo, ha debuttato in anteprima nazionale lo scorso novembre con successo di pubblico e critica, al Teatro Nuovo Montevergini di Palermo nell’ambito di Palermo Teatro Festival.  Il monologo è tratto dal  libro, che raccoglie dieci storie, tutte autentiche, di omosessualità maschile in Sicilia dai primi del Novecento fino ai giorni nostri, scritte da Rizzo, Angela Mannino e Maria Elena Vittorietti. Struggente l’intepretazione di Luna al suo debutto come regista.
E poi la degustazione dedicata al Cioccolato di Modica in collaborazione con Antica Dolceria Bonajuto – Modica e con Alessandro di Camporeale Azienda Vitivinicola
La cioccolata di Modica è l’unica cioccolata realizzata in Europa secondo l’antica tradizione Atzeca, importata in Sicilia dagli spagnoli. Si tratta di un prodotto di eccezionali qualità, in ragione della lavorazione a freddo del seme di cacao, che conserva uniche fragranze e sapori. Il processo di lavorazione oggi applicato nel custodire la tradizione atzeca ha assunto sul nostro territorio quelle caratteristiche peculiari che lo rendono unico al mondo.
Abbinato alla cioccolata, il rubino Kaid Vendemmia Tardiva, intenso ed elegante, un autentico caleidoscopio di gentili e fini note di ribes nero, amarena, cioccolato fondente, tabacco, chiodi di garofano, pepe nero, macchia mediterranea, che rivela una straordinaria e persistente piacevolezza gustativa.

Related posts