ENNA: SECONDA GIORNATA DI PREDIZIONE E PREVENZIONE DELL’ALZHEIMER “SENZA RICORDI NON HAI FUTURO”

Print Friendly, PDF & Email

Con questo slogan, in tutte le principali piazze italiane, per il secondo anno, riparte la campagna di predizione e prevenzione dell’Alzheimer per iniziativa dell’ANAP Confartigianato Provinciale, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana di Enna. Sarà quindi allestito, così come l’anno scorso, un gazebo presso la piazza VI Dicembre, antistante la scuola Pascoli di Enna, dove chiunque potrà avere informazioni sulla malattia per poter intervenire efficacemente e contrastarla . L’Alzheimer, una delle malattie più insidiose e disabilitanti, colpisce un numero sempre crescente, su tutto il territorio nazionale, di persone.

Secondo le stime dell’Istat elaborate dall’Ufficio Studi di Confartigianato, e la spesa sostenuta dalle famiglie per assistere ciascun malato ammonta a oltre 54.000 euro all’anno.
Una vera e propria emergenza soprattutto se si considera le difficoltà dei malati ad usufruire dei servizi pubblici di assistenza.
L’ANAP Confartigianato ha anche rilevato che troppe delle famiglie italiane con disabili non riceve alcuna assistenza domiciliare pubblica, e non si avvale di alcuna assistenza, né pubblica né  a pagamento.
A fronte di questo fenomeno, l’ANAP Confartigianato Assieme alla CRI, fornirà un supporto informativo e di assistenza attraverso la consegna di questionari che rispetto al precedente anno si presentano più dettagliati.
Una volta compilati potranno essere consegnati presso la sede della Confartigianato di via Borremans 53/f di Enna, o inviati direttamente a: Anap Confartigianato – Via S. Giovanni in Laterano, 152 00184 Roma, che li trasmetterà al Dipartimento di Scienze dell’invecchiamento dell’Università La Sapienza di Roma e la Federazione Italiana Medici Geriatri dove saranno analizzati, e se  ravvisati elementi che possono indurre l’insorgenza della malattia, informeranno gli interessati ed il nucleo familiare.
A tale scopola campagna non si fermerà solo al giorno 28, ma la consegna e la raccolta dei questionari continuerà presso le sedi dell’ANAP Confartigianato di via Borremnas n. 53/f di Enna e nelle altri sedi Confartigianato della provincia, dove tutti coloro i quali intendono avvalersi di questo importante servizio possono recarsi.

 

Related posts