ENNA: IL LIONS ORGANIZZA RACCOLTA OCCHIALI USATI PER I PAESI DEL TERZO MONDO

Print Friendly, PDF & Email

Domenica prossima, 5 aprile, ad Enna,in Piazza Vittorio Emanuele, così come in tutte le piazze d’Italia il Lions allestirà un gazebo per la raccolta degli occhiali usati da inviare nei Paesi del Terzo Mondo. Anche gli ottici sono stati coinvolti in questa campagna per i paesi Africani. Ad Enna hanno aderito all’’iniziativa l’ottica Culici, Guagliardo e Savoca che in questi mesi  hanno raccolto, all’’interno dei loro esercizi commerciali, occhiali usati. La Campagna del Lions è, infatti,

 stata avviata nel novembre scorso e si concluderà a fine aprile. Giorno 20, nel capoluogo, farà tappa il camper del Lions al quale il presidente consegnerà gli occhiali raccolti. “Questa campagna è importante dal punto di vista solidaristico – dice Michele D’Amico, presidente del Lions di Enna – Molti, in casa,  possiedono vecchie montature inutilizzate che, invece, per i paesi africani possono essere preziose. Gli ottici che hanno giacenze in magazzino donando gli occhiali possono poi detrarre fiscalmente l’importo degli occhiali”. Da sempre i Lions si sono occupati della prevenzione e cura di malattie che portano alla cecità. Il loro impegno nasce dalla consapevolezza che 37 milioni di persone possono divenire cieche nel volgere di breve tempo se non si attiva un’azione per prevenire la cecità reversibile e prevenibile. L’obiettivo di molte delle loro Campagne è di ridurre in modo significativo la cecità reversibile e prevenibile, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo, là dove la reversibilità e prevenibilità è realizzabile per il 90% dei casi.

Related posts