ENNA: LA KORE E LE ELEZIONI DELL’ERSU. L’ASSOCIAZIONE UNITRINACRIA CRITICA IL SISTEMA ELETTORALE ADOTTATO.

Print Friendly, PDF & Email

Giorno 25 Marzo si sono svolte le votazioni per l’elezione dei rappresentanti del primo “Consiglio di Amministrazione” dell’ ERSU dell’Università Kore di Enna. Gli studenti hanno eletto 3 rappresentanti,l’ associazione, UniTrinacria (MPA), grazie all’aiuto dell’ Unicentro (UDC) è riuscita a fare eleggere un rappresentante, Marco Failla, che, è stato il più votato.  “Questo per noi è motivo di grande soddisfazione – commenta

l’associazione – ma siamo convinti che solo lavorando in sinergia con gli altri rappresentanti e con le altre associazioni si potrà fare e dare il massimo per gli studenti di questo nostro ateneo. L’unico nostro rammarico riguarda il sistema elettorale che è stato usato, cioè, fare votare solamente i 34 membri dell’assemblea dei rappresentanti degli studenti che, oggettivamente, è poco rappresentativa in quanto i membri di suddetta assemblea sono stati eletti da meno del 20% della popolazione studentesca.
Tutto ciò è legalmente ineccepibile ma secondo noi non consente la libera espressione di voto e di scelta degli studenti su chi dovrà rappresentarli all’interno di un organo importantissimo qual è l’Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (ERSU). Siamo sicuri che in futuro questo sistema elettorale sarà modificato facendo votare tutti gli studenti per appunto dimostrare che la nostra università vede gli studenti stessi parte fondamentale di questo grande progetto qual è la KORE e non solo come meri “numeri di matricola” portatori di quattrini, utili a fare quadrare il bilancio. La nostra vuole essere una critica propositiva in grado di favorire la crescita dell’ateneo”

Related posts