REGALBUTO: NASCE IL CIRCOLO POLITICO-CULTURALE DELL’UDC INTITOLATO ALLA FIGURA DI ALDO MORO

Print Friendly, PDF & Email

“ Verso il partito della nazione “ . Nel corso della riunione di un gruppo di tesserati , che si è svolta a Regalbuto il 9 aprile scorso , si è deciso di dar vita ad un circolo politico-culturale UdC intitolato ad allo statista A.Moro. Il circolo nasce sulla scorta della costituente di centro che si è svolta a Roma il 3 e 4 aprile scorso che darà vita ad un nuovo soggetto politico per il  quale il partito di Casini  è  la forza trainante. Nel corso dell’assemblea è stato scelto all’unanimità a ricoprire la carica di presidente

 il geom Gaetano D’Agostino , il quale ha voluto sottolineare che il circolo non nasce come gruppo che si contrappone alle segreterie del partito , ma solamente come movimento di opinione teso alla crescita politica e culturale dell’intero territorio della provincia di Enna . “ Vogliamo partire da Regalbuto – dichiara D’Agostino – ma siamo certi che già in altri paesi della provincia alcuni amici si stanno muovendo per dare impulso all’azione politica e per rivitalizzare  la stessa presenza politica nel territorio. Una presenza – sottolinea D’Agostino – troppo spesso tesa alla suddivisione dei posti di sottogoverno e schiava delle diatribe delle segreterie per l’affermazione del bene personale. Il circolo a Regalbuto , vuole rappresentare tutto ciò , soprattutto perché è chiaro in noi che non abbiamo intenzione di contrapporci con la segreteria locale dell’UdC , che riconosciamo e rispettiamo , ma anche  che non avendo alcun rappresentante  in consiglio comunale possiamo svolgere la nostra azione in maniera libera perché  abbiamo a cuore il bene del nostro paese e abbiamo preso coscienza che l’andazzo politico – amministrativo che stiamo vivendo ha portato la società civile ad un continuo e progressivo degrado e disordine.  Il circolo – conclude D’Agostino – è aperto a chiunque provi amore per la nostra città e sia pronto a dare il proprio contributo di idee e di fattivo lavoro per raggiungere l’unione della comunità , troppo spesso divisa . A tal proposito abbiamo scelto di intitolare il circolo ad Aldo Moro , non in maniera ipocrita ma per riproporre il pensiero che il grande statista ci ha lasciato con il suo sacrificio.”

Agovit 

Related posts