ENNA: IL LABORATORIO IL “TEATRO DEI TERRITORI” ENTRA NEL VIVO CON UNA LEZIONE DEL GIORNALISTA SALVATORE RIZZO

Print Friendly, PDF & Email

E’ entrato nel pieno della sua attività il laboratorio teatrale “Il Teatro dei Territori” organizzato da MDA Produzioni Danza, dalla Provincia Regionale di Enna (Assessorato alla cultura e Assessorato alle politiche sociali) e dal Comune di Enna (Assessorato alla cultura e Assessorato politiche sociali e giovanili) con il sostegno dell’Associazione culturale Estreusa e in collaborazione con Teatri di Pietra. I trentotto candidati selezionati conosceranno, nelle due prossime lezioni, due nuovi docenti di grande spessore.

Il Centro Polivalente di Enna, infatti, domani pomeriggio (23 aprile ore 15.30) ospiterà la lezione di Salvatore Rizzo, giornalista da trent’anni nonché caposervizio alla cultura e allo spettacolo al Giornale di Sicilia. Autore di numerosi racconti tra cui “Le mille bolle blu” da cui è stato tratto l’omonimo spettacolo  interpretato da Filippo Luna, Rizzo condividerà con i ragazzi del “Teatro dei Territori” la sua esperienza in ambito culturale, facendo una carrellata degli ultimi vent’anni di teatro a Palermo, ponendo l’attenzione su quelle grandi e piccole imprese teatrali che sono riuscite ad esportare la sicilianità oltre lo stretto.
Venerdì pomeriggio sarà la volta di Stefania Zappalà, attrice, assistente alla regia e progettista di attività teatrali. Diplomata presso la Scuola d’Arte Drammatica del Teatro Biondo Stabile di Palermo, è docente di materie teatrali, ma anche di dizione, fonetica, lettura espressiva e interpretazione. La Zappalà, che terrà per il laboratorio anche un’altra lezione, lavorerà sulla scolarizzazione e disciplina dei candidati, sul ruolo gerarchico di ogni componente della macchina dello spettacolo: dal regista fino ai tecnici.
Le lezioni proseguiranno giovedì 30 aprile con Stefania Patanè, docente di canto presso il C.E.S.M. di Catania.

Related posts