ENNA: MERCATO DEL CONTADINO. IL 2 MAGGIO AL CENTRO ORTOFRUTTICOLO DI CONTRADA SCIFITELLO

Print Friendly, PDF & Email

Tutelare e salvaguardare l’ambiente, valorizzare le colture e culture tradizionali, ripristinare lo stretto legame tra prodotto e territorio. Con questo obiettivo sabato prossimo, 2 maggio, al Mercato Ortofrutticolo di contrada Scifitello si terrà il I° Mercato del Contadino. Si tratta di una manifestazione organizzata dall’assessorato Agricoltura del Comune di Enna in collaborazione con la Provincia Regionale. Il mercato sarà aperto dalle 10 del mattino fino alle 18.  Trenta gli stand nei quali i produttori di ortofrutta, funghi, lumache, miele, maiale nero dei Nebrodi, insaccati, prodotti ovicaprini come yogourth  e formaggi,

 piacentino ennese, zafferano delle colline di enna,  aromi dell’entroterra siculo esporranno i loro prodotti.
“Questa manifestazione vuole porre l’accento anche sulla stagionalità delle produzioni – aggiunge Margio – far conoscere i prezzi concorrenziali, l’ottima qualità dei prodotti della nostra zona e, perchè no, fare spendere di meno ai consumatori sostenendo i produttori e tutelando l’ambiente”. Nel processo di educazione a mangiare bene spendendo meno il Comune vuole fare la sua parte. L’esperimento, infatti, è quello di agevolare un consumo responsabile a favore di alimenti locali, freschi e sani come frutta e verdura di stagione, che assicurano il senso di sazieta’ e garantiscono un adeguato apporto idrico, per contribuire a sconfiggere i problemi di eccesso di peso e obesita’ e ritrovare la forma fisica. Il pane, la pasta, l’olio extravergine e il classico bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari, hanno consentito agli italiani di conquistare il record della longevita’ con una vita media di 78,6 anni per gli uomini e di 84,1 anni per le donne, nettamente superiore alla media europea.. Contro l’obesita’, causata anche dal progressivo abbandono dei principi della dieta mediterranea a favore del consumo di cibi grassi e ricchi di zucchero, occorre insegnare, soprattutto ai ragazzi, la corretta alimentazione.

Related posts