ENNA: CENTRO REGIONALE DI RIABILITAZIONE A PERGUSA

Print Friendly, PDF & Email

Enna. Il direttore generale dell’Asl 4, Francesco Iudica,effettuerà un sopralluogo, a Pergusa, in contrada Pollicarini, dove si stanno effettuando dei lavori di ristrutturazione dell’ex palazzo Ciss, che dovrebbe diventare centro regionale di riabilitazione per portatori di handicap psichico e fisico. Per l’occasione sarà presente padre Luigi Ferlauto, fondatore dell’Oasi Maria Santissima di Troina, tenuto conto che potrebbe, ed è già una fase avviata, nascere una collaborazione tra il neo centro regionale di riabilitazione e l’Istituto di Ricerca dell’Oasi, che è tra i migliori del mondo in fatto di riabilitazione psichica. Saranno presenti per l’occasione anche i progettisti della ristrutturazione dell’immobile,

 il cui costo si aggira intorno ai 7 milioni di euro, e il titolare dell’impresa che sta realizzando questi lavori. L’incontro ed il sopralluogo rivestono sicuramente un importanza fondamentale per un centro di riabilitazione che avrà a disposizione tutti i confort possibili e che potrebbe rappresentare un punto di riferimento per l’intera Sicilia. L’obiettivo dell’azienda Asl 4 è proprio quello di realizzare un “punto di eccellenza”in questo campo in modo da venire incontro alle tante famiglie che si trovano a vivere con parenti che hanno bisogno di cure adeguate e specifiche. La struttura di Pergusa è immensa, possiede spazi e locali molto ampi, inoltre sarà dotata di attrezzature di primo piano che potranno consentire interventi specifici per quanti hanno bisogno di supporti all’avanguardia. Il centro regionale è nato con precisi obiettivi, con una destinazione che potrebbe risultare importante per tutta la sanità siciliana, sempre che la struttura che si sta realizzando venga valorizzata al massimo e dotata, oltre che di apparecchiature anche di personale medico in grado di poter svolgere un compito delicato ed importante come quello della riabilitazione. 

 

Related posts