ENNA: APPROVATO IL PIANO FORMATIVO REGIONALE. LA IAL CISL APRE LE ISCRIZIONI AI CORSI PROFESSIONALI

Print Friendly, PDF & Email

Lo Ial Cisl Sicilia informa, che essendo stato approvato il piano  formativo regionale da parte dell’assessorato regionale  al  lavoro , con il D.D.G. n. 277 del 8/04/09,  si sono aperte le iscrizioni  per la partecipazione  ai seguenti  corsi di formazione professionale : • OPERATORE   SOCIO   ASSISTENZIALE   (per disoccupati/inoccupati, durata 900 ore); • OPERATORE   INFORMATICO   OFFICE/INTERNET    (per disoccupati/inoccupati, durata 900 ore;  • INGLESE I LIVELLO   ( per occupati, durata 150 ore); • AGG. INFORMATICA  DI  BASE   (per occupati, durata 150).-Sede di svolgimento: Enna Bassa – P.zza  Pier Santi Mattarella,65 (pressi nuovo ospedale)

                                            …………………………………………………………

• ADD. ALLE TORRETTE DI AVVIST.  E  SPEGNIMENTO   INCENDI  ( per disocc.i/inocc., durata 450 ore);
• CONDUTTORE   AZIENDA   AGRICOLA     (per disoccupati/inoccupati, durata 600 ore);
•  INGLESE I LIVELLO ( per occupati, durata 150 ore).-
Sede di svolgimento:  Barrafranca
La partecipazione ai corsi  è gratuita . Inoltre, ai disoccupati e/o inoccupati  che avranno frequentato almeno  il 20% delle ore previste dal corso,  verrà  corrisposta  un’indennità di  4,13 euro per ogni giorno di presenza e saranno rimborsate le spese di trasporto con mezzo pubblico.
Le domande  d’iscrizioni  vanno presentate entro il prossimo 11 maggio. Qualora entro tale data non si dovesse raggiungere il numero di allievi previsto per ciascun corso, il termine di scadenza verrà prorogato sino al completamento dei posti disponibili.
 Per ulteriori informazioni e/o  per le iscrizioni ,   telefonare allo 0935/535202 o al 327/1870602 o recarsi Le domande  d’iscrizioni  vanno presentate entro il prossimo 11 maggio. Qualora entro tale data non si dovesse raggiungere il numero di allievi previsto per ciascun corso, il termine di scadenza verrà prorogato sino al completamento dei posti disponibili. Si ricorda infine,  che per i disabili è prevista la riserva del 20% dei posti disponibili.
                                                       

Related posts