ENNA: L’AZIENDA OSPEDALIERA UMBERTO I ADERISCE ALLE GIORNATE NAZIONALI DONAZIONE E TRAPIANTO ORGANI E TESSUTI

Print Friendly, PDF & Email

Il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, insieme alle Associazioni e il Centro Nazionali Trapianti, con I’alto patrocinio della Presidenza della Repubblica ha promosso delle Giornate Nazionali Donazione e Trapianto Organi e Tessuti dal 3 al 10 Maggio. Anche quest’anno I’Azienda Ospedaliera Umberto I di Enna partecipa attivamente a questa edizione; infatti lunedì 10 Maggio Orsola Marasà, Presidente della Sezione AIDO di Enna e Antonella Gallore, responsabile URP dell’ Azienda, coordinate dalla Direzione Sanitaria dell’Umberto I hanno organizzato una giornata dedicata all’informazione sulla donazione degli organi. Lo slogan nazionale scelto per questa edizione è:

 66 Un donatore moltiplica la vita” – questo slogan – ha sottolineato il Direttore Sanitario Lia Murè – non è altro che un messaggio per far capire I’importanza del gesto della donazione come affo di solidarietà che permeffe ai trapiantati di ricominciare a condurre una vita normale, tornare al lavoro , alle proprie abitudini, a praticare uno sport e soprattutto a pensare ad un futuro con figli e alla famiglia”. Sarà presente un information desk dentro gli spazi dell’ospedale sito ad Enna Bassa , dove i
volontari AIDO e i Volontari del Servizio Civile dell’ Umberto I distribuiranno del materiale informativo con lo scopo di sensibilizzare gli utenti sul tema della donazione e dei trapianti
dtorgano. Queste giornate nascono per sviluppare una correfta informazione e per infondere una migliore e più diffusa consapevolezza del ruolo di ogni cittadino e del diritto di
manifestare la propria volontà, per cercare di far capire alla gente che opporsi ad un prelievo di organi significa negare la vita ad una persona. La donazione del proprio corpo dopo la morte può non solo salvare molte vite o alleviare esistenze limitate da gravi malattie, ma è un gesto che permette di contribuire a dare un nuovo impulso alla vita .

Related posts