LEONFORTE: VISITA DELL’ASSESSORE REGIONALE ALLA SANITA’ RUSSO

Print Friendly, PDF & Email

IL Sindaco Giuseppe Bonanno, prende atto dell’impegno del segretario regionale del MPA On. Leanza  riguardo ad una imminente annunciata visita all’Ospedale “ F.B.C.” di Leonforte dell’Assessore Regionale alla sanità Russo per spiegare la recente riforma sanitaria approvata dall’ARS e per rassicurare i cittadini leonfortesi sul futuro dell’Ospedale, assicurando sin da ora che l’amministrazione comunale, i consiglieri, gli operatori sanitari e i cittadini del territorio che fanno riferimento al nostro ospedale saranno presenti  in  massa  per ascoltare, ma soprattutto per chiedere conto dei posti letto per acuti ancora insufficienti per la provincia a consentire una rimodulazione dell’assetto ospedaliero  in provincia che garantisca

 una equa ripartizione territoriale delle   funzioni  di  ogni    struttura     ospedaliera   e   per    capire    il    reale   significato    dell’affermazione “ L’ospedale non chiuderà”.
“ Pretenderemo   delle risposte chiare, certe e non equivoche – continua Bonanno – che garantiscano la sicurezza e la salvaguardia della salute dei nostri cittadini; ciò anche alla luce della determinazione e della proposta avanzata dal comitato interno all’ospedale e fatta propria dall’intero Comitato Pro Ospedale di Leonforte che mira al mantenimento di tutte le funzioni oggi garantite dall’ospedale e con il potenziamento di alcune, prima fra tutte quella dell’emergenza e urgenza tramite un pronto soccorso riorganizzato con figure specialistiche adeguate. Proposta che si pone in netto contrasto con quella avanzata dal Direttore Generale dell’AUSL 4 di Enna che mortifica e di fatto cancella il ruolo di Ospedale della nostra struttura. Con l’auspicio che non si tratti della solita passerella elettorale in occasione delle prossime elezioni europee. Già lo scorso anno abbiamo sperimentato una campagna elettorale all’insegna delle promesse con una eccessiva presenza del Presidente della Regione, scomparso all’indomani della consultazione. Saremo  tutti attenti e fiduciosi su quanto sarà detto ed esposto con la certezza di rappresentare gli interessi preminenti dei nostri cittadini “.   

Related posts