PEDARA: III EDIZIONE DI “QUADRANTI D’ARCHITETTURA”

Print Friendly, PDF & Email

Consegna delle domande entro il 15 giugno. Giunge alla sua terza edizione il Premio “Quadranti d’architettura”, istituito dal Comune di Pedara in collaborazione con gli Ordini degli Architetti P.P.C. e degli Ingegneri della Provincia di Catania. Rivolgendosi agli operatori “della fabbrica d’architettura”, l’iniziativa intende così coinvolgere i professionisti che si sono distinti nella ricerca della qualità e nella realizzazione di opere di architettura in Sicilia. Dopo la sinergia con la Polonia, anche quest’anno il Premio vanta collaborazioni internazionali, ospitando la “Escuela Tecnica Superior de Arquitectura” dell’Università Politecnico di Madrid, per un confronto tra le opere e uno scambio tra i professionisti del settore.
Saranno sei le sezioni in gara, indirizzate non solo ai professionisti che hanno già maturato un’eccellente carriera alle scuole di formazione e agli autori di opere architettoniche perfettamente inserite nel contesto paesaggistico siciliano, ma anche a coloro che hanno proposto innovativi allestimenti d’interni, ai professionisti siciliani che si sono distinti all’estero e a coloro che, affacciandosi nel settore con un opera prima, mostrano una spiccata creatività.

I premi intitolati alla memoria dell’architetto Giovan Battista Vaccarini – massimo esponente del barocco Catanese e artefice dell’immagine della Catania ricostruita dopo il terremoto del 1693 –
verranno assegnati da una giuria qualificata, formata da Anthony Barbagallo – sindaco del Comune di Pedara, da Giuseppe Dato – preside Facoltà d’Architettura di Siracusa, da Carmelo Maria Grasso – presidente Ordine Ingegneri di Catania, da Antonella Greco – ordinario di Storia dell’Architettura contemporanea dell’Università La Sapienza di Roma, da Antonio Licciardello – presidente Ordine Architetti PPC Catania, da Gaetano Pappalardo – coordinatore di “Quadranti d’Architettura”- e da Maria Giulia Zunino Reggio – redattrice di “Abitare”. La giuria vedrà anche la presenza di Luigi Prestinenza Puglisi – critico d’architettura e di Franco Purini – docente dell’Università Valle Giulia di Roma.
Le richieste di partecipazione dovranno essere inviate entro le ore 12.00 del 15 giugno 2009 presso la sede del premio – Palazzo Comunale, Piazza Don Bosco 2, Pedara – a mezzo raccomandata, corriere, o tramite posta elettronica all’indirizzo pubblica.istruzione@comune.pedara.ct.it. Il bando è consultabile sui siti www.ct.archiworld.it e www.i-press.it .
La premiazione avrà luogo il 3 e il 4 luglio presso il Palazzo dell’Expo di Pedara, per ciascuna delle categorie potrà essere individuato un ex aequo e due segnalati, le opere e i progetti presentati resteranno a disposizione della Giuria, costituiranno un archivio permanente e potranno essere pubblicate o inserite all’interno di mostre.

Related posts