INIZIATIVA DEL PD SU “SCALE MOBILI: UN PROGETTO CONCRETO”!?

Print Friendly, PDF & Email

Si terrà lunedì 18 maggio con inizio alle ore 18, presso la Galleria civica in piazza Scelfo, l’iniziativa promossa dal coordinamento cittadino del Partito Democratico “Scale Mobili: Un progetto concreto!?” All’incontro aperto alla cittadinanza, interverranno il senatore del Pd Valadimiro Crisafulli, il Presidente della Provincia Giuseppe Monaco, il sindaco di Enna Rino Agnello, il capogruppo del Pd al consiglio provinciale Mario Alloro, i segretari provinciale e cittadino del Pd Giuseppe Arena e Vittorio Di Gangi, gli ingegneri Giovanni Tesoriere, preside della Facoltà di Ingegneria all’Università Kore e il dirigente dell’Ufficio tecnico della Provincia Giovanni Petronio. “Nel programma del nuovo coordinamento

cittadino del Partito Democratico il punto più importante è quello di coinvolgere sempre più la cittadinanza di Enna nelle problematiche che interessano la vita della città – afferma il segretario cittadino del Partito Democratico Vittorio Di Gangi che ha promosso questo incontro – e poiché le promesse noi le manteniamo riteniamo che ad una problematica così importante per il futuro della nostra città come quella della realizzazione delle scale mobili che dovrebbero collegare Enna bassa con Enna alta, la popolazione ennese non ne può rimanere estranea ed apprendere notizie solamente dagli organi di informazione. Per il Partito Democratico il dialogo costante con i cittadini è fondamentale e con loro vogliamo intraprendere un confronto continuo sui grandi temi che interessano la città. L’incontro di lunedì infatti è finalizzato a far conoscere ai cittadini, grazie alla presenza del Prof. Tesoriere e dell’ing. Petronio, gli aspetti tecnici del progetto, l’importanza che lo stesso riveste nel quadro della viabilità e della vivibilità della nostra città e le posizioni politiche delle parti interessate. L’occasione che il Partito democratico offre alla città, dando la possibilità di ascoltare tutti i protagonisti (Provincia, Comune, tecnici e mondo politico) è certamente unica rispetto al dibattito di questi giorni. Per questi motivi invitiamo tutti i cittadini a partecipare all’appuntamento di lunedì”.    

 

Related posts