PERGUSA: 800 VOLONTARI DA TUTTA ITALIA PARTECIPANO AL MEETING DELLA SOLIDARIETA’

Print Friendly, PDF & Email

Energia in rete per il cambiamento” è questo  il “sottotitolo” e tema portante della Manifestazione che Domenica 24 chiuderà il decimo Meeting della Solidarietà Anpas con la sfilata dei Volontari ad Enna Alta. Il Meeting, che inaugurerà Mercoledì 20 maggio avrà nell’incontro tra Volontari ,tra la regione che ha ospitato il precedente meeting e la Sicilia che ospita la nuova edizione uno dei suoi momenti più simbolici. Infatti, ad ospitare il nono meeting è stato l’Abruzzo dove si trova ad operare l’intera rete Anpas. Durante il decimo meeting, sarà promossa una raccolta fondi per ricostruire a L’Aquila lo Stadio di Rugby di Acquasanta. Dal 20 al 24 maggio si alterneranno  seminari, incontri e tavole rotonde.

 A questo si aggiungono da Lunedì 18 Maggio,  i corsi e le esercitazioni di protezione civile. Dal decimo meeting partirà anche un forte no alla mafia con  la commemorazione della strage di Capaci il 23 maggio alle ore 17 e 58. La manifestazione ha ottenuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed il Patrocinio di: Presidenza del Consiglio dei Ministri¸ Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, Regione Siciliana, Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, Dipartimento Regionale di Protezione Civile, Provincia Regionale di Enna, Comune di Enna. “Il meeting della solidarietà- ha detto il presidente regionale dell’Anpas Lorenzo Colaleo- vuole essere anche l’occasione per la promozione ed il rilancio del territorio ennese mostrando in pieno le grandi capacità di accoglienza e la ricchezza del territorio. Al meeting parteciperanno oltre 800 volontari da tutta Italia. Circa la metà di volontari , dormiranno nelle tende al Campo di Pergusa e un’altra parte presso tutti gli Alberghi di Pergusa,  Enna e Piazza Armerina”
“ Siamo particolarmente felici, “conclude Colaleo “ della disponibilità che abbiamo incontrato da parte di tutte le istituzioni, locali e regionali, per la buona riuscita del Meeting e voglio ringraziare particolarmente gli artisti, che suoneranno gratuitamente nelle serate del Meeting contribuendo cosi alla sensibilizzazione e alla raccolta fondi per il Campo da Rugby dell’Aquila, che, come Anpas abbiamo deciso di ricostruire , passata la fase di emergenza”

 

Related posts