VILLAROSA: OLTRE DUECENTO BAMBINI PARTECIPANO ALLA MANIFESTAZIONE “FUN FOOTBALL – CATEGORIA PICCOLI AMICI”

Print Friendly, PDF & Email

Si è svolta presso il campo sportivo di Villarosa la X manifestazione provinciale di “Fun football – categoria piccoli amici” riservata ai bambini delle scuole di calcio e dei Centri calcistici di base riconosciuti dalla Fgci dai 5 agli 8 anni, che ogni anno si svolge in tutte le province del territorio nazionale. La manifestazione, organizzata dalla Federazione italiana giuoco calcio di Enna, ha visto la partecipazione di oltre duecento bambini di 12 società della provincia: U.S. Villa di Villarosa, alla quale è stata affidata dalla delegazione provinciale l’organizzazione logistica della manifestazione, Barrese di Barrafranca, Talin Club di Nicosia, Sporting di Catenanuova, Città di Enna, San Sebastiano di Calascibetta,

 Mosaici e Studentesca di Piazza Armerina, San felice di Valguarnera, Leonfortese di Leonforte, Pagana di Troina e PeoAidone di Aidone. “E’ una manifestazione -ha detto Salvatore D’Amato del comitato provinciale Fgci- conclusiva di verifica che va sintetizzare il lavoro di un anno (2008/2009) delle scuole di calcio e dei centri calcistici di base. Il campo di gioco viene squadrato in tanti mini campi e settori dove i bambini si cimentano in varie attività: palleggio, slalom attorno ai conetti, tiri in porta e poi partitelle dove i bambini si sfidano tre contro tre o quattro contro quattro. I bambini verranno premiati tutti, non stileremo una graduatoria anche perchè è importante che a questa età non si fomenti l’agonismo. Loro devono venire qui a divertirsi , passare una giornata di sport soprattutto non facendosi male, uscendo stanchi e contenti. Sono soddisfatto perchè anche quest’anno come gli anni precenti abbiamo fatto veicolare in questa attività centinaia di bambini. Questo significa che il calcio a questi livelli ha una sua vitalità.”. Dunque, al campo sportivo villarosano, gli oltre 200 bambini partecipanti hanno giocato misurandosi su un programma particolare sia con se stessi che con gli altri. Alla fine ci sono stati premi per tutti, proprio nello spirito della manifestazione che vuole sottolineare l’importanza dell’evento sportivo come momento di crescita non solo psico-fisica ma anche e “soprattutto –come ha sottolineato il presidente della scuola di calcio “Villa”, Francesco Graziano- culturale ed educativa” Una domenica di puro divertimento per la gioia dei bambini e dei tantissimi genitori, zii e nonni presenti in tribuna. Dopo la premiazione, a tutti bambini sono stati consegnati medaglie e gadget; il presidente ha ringraziato quanti collaborano e sono disponibili nei confronti dello sport, complimentantosi con gli istruttori e i dirigenti per l’ottimo lavoro svolto.

Pietro Lisacchi

Related posts