PIANO STRATEGICO: LUNEDI’ PROSSIMO ASSEMBLEA CITTADINA

Print Friendly, PDF & Email

Si terrà alla Sala Cerere di Palazzo Chiaramente, il prossimo lunedì, 25 maggio, l’assemblea cittadina per l’avvio dei lavori per la realizzazione del Piano Strategico della città di Enna. All’incontro parteciperanno le associazioni di categoria, gli Ordini professionali e la società civile. “Auspichiamo il confronto con la Città – dice il sindaco Rino Agnello – L’incontro di lunedì serve per raccogliere le istanze, i suggerimenti, le proposte in modo da giungere alla redazione di un Piano Strategico a misura dei bisogni della Città”. All’incontro parteciperà anche la società che si è aggiudicata l’appalto per la consulenza e l’assistenza tecnica nella redazione del Piano, la Lattanzio & Associati di Milano.

Aprirà i lavori il sindaco Rino Agnello, sarà il responsabile della Lattanzio a spiegare cos’è il Piano Strategico e l’importanza per una città mentre l’assessore alle Attività Produttive, Tonino Palma tirerà le fila esplicando gli indirizzi che l’Amministrazione Comunale intende dare allo strumento.
“Chiediamo la collaborazione fattiva di tutti affinché questo Piano sia il prodotto di un confronto e la summa delle proposte, idee, suggerimenti di tutti gli attori interessati e, dunque, della Città” – dice l’assessore Palma.
Per far ciò, oltre all’incontro di lunedì, sarà attivato, a breve, un sito web all’indirizzo www.pianostrategicoenna.it curato dal responsabile dell’Ufficio Piano, Maurizio Miccichè, con un forum per raccogliere le idee di quanti vorranno dare il proprio contributo.
Il Piano Strategico è uno strumento importantissimo che, attraverso il confronto e la partecipazione attiva dei cittadini e dei vari soggetti portatori di interessi diffusi, consentirà di ridisegnare l’assetto della città e di definire le linee di sviluppo che contraddistingueranno il futuro del territorio.
La fase di avvio è partita nel 2007 con la richiesta di finanziamento avanzata dall’amministrazione Agnello che ha consentito al Comune di Enna di attingere alle risorse FAS destinate dal CIPE alle città capoluogo o a quelle aggregazioni di comuni che intendevano candidarsi per redigere i Piani Strategici.
Dall’assemblea, di lunedì prossimo, scaturiranno dei tavoli di lavoro tematici che consentiranno di porre l’attenzione e costruire proposte sintetizzabili in quattro linee strategiche: Sistema Città, Politiche Sociali, Sistemi Locali di Sviluppo e Società delle Conoscenze.
I quattro tavoli tematici si riuniranno nel mese di giugno e, alla fine di queste attività, si darà vita ad un Piano Strategico intermedio, che sarà ripresentato all’assemblea cittadina per arrivare entro fine anno alla redazione definitiva del Piano. I documenti, le analisi e gli obiettivi intermedi raggiunti, saranno diffusi attraverso il sito internet.

Related posts