PIAZZA ARMERINA: OPERAZIONE ANTIDROGA. ARRESTATI DUE SOGGETTI PER DETENZIONE A FINI DI SPACCIO DI COCAINA

Print Friendly, PDF & Email

Durante la decorsa notte del 31 maggio, gli uomini della quarta sezione – antidroga e contrasto al crimine diffuso – della squadra mobile, diretta dal vice questore aggiunto dr. Giovanni Cuciti, coadiuvati da personale della volante, hanno tratto in arresto Minacapelli Mario, classe 1977, operaio, e Salvaggio Pietro, classe 1978, autista, entrambi di piazza armerina e con precedenti di polizia, ritenuti responsabili di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Nell’ambito di predisposti servizi finalizzati alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, il personale operante notava transitare, da Enna in direzione di Piazza Armerina, a bordo di una vecchio fiat uno,

 il Minacapelli ed il Selvaggio, entrambi noti agli operanti. Con l’ausilio di una volante in servizio di controllo del territorio i due venivano fermati lungo la sp turistica, all’altezza del bivio ingresso miniera “grotta calda” e, anche in considerazione del nervosismo dimostrato, venivano sottoposti a controllo, a seguito del quale venivano rinvenute 15 dosi già confezionate e pronte per lo smercio di sostanza stupefacente del tipo cocaina, occultate all’interno di un pacchetto di sigarette, oltre che la somma di 235,00 € in banconote da 10 ed una da 5. Atteso l’importante riscontro, i giovani, dopo essere stati sottoposti a perquisizione, venivano accompagnati presso gli uffici della squadra mobile e, dopo gli adempimenti di rito, tratti in arresto ed associati presso la casa circondariale di Enna a disposizione del procuratore Ferrotti.  

Related posts