AIDONE: IMBRATTATA DA ESCREMENTI ANIMALI LA PORTA D’INGRESSO DEL COMUNE.

Print Friendly, PDF & Email

Brutta sorpresa ieri mattina per due dipendenti del Comune di Aidone, che hanno trovato, all’orario di apertura degli uffici, la porta e la soglia della casa comunale imbrattata da escrementi animali. Il disgustoso atto è stato compiuto nella notte tra martedì e mercoledì  e ricorda quello verificatosi nelle stesse modalità a luglio del 2008, anche allora gli autori rimasero ignoti e anche allora furono imbrattate la porta e la soglia del Comune di Aidone.I dipendenti hanno immediatamente contattato i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e una ditta privata di espurgo di Piazza Armerina, è stata proprio quest’ultima che, recatasi immediatamente sul luogo, ha poi ripulito il tutto, per evitare che si sporcasse anche l’interno.

Ignoti i motivi di tale gesto, probabilmente sarà stato un demente, ma è anche possibile che tale atto sia stato compiuto come forma di protesta per le imminenti elezioni amministrative o forse un atto di teppismo vero e proprio.A proposito è stata rilasciata una dichiarazione del Commissario straordinario del Comune di Aidone, Alfredo Vicari: “ Spero che ciò che si è verificato mercoledì mattina sia stato compiuto da un demente, lo spero perché se fosse diversamente la cosa sarebbe alquanto grave, non voglio pensare ad altre possibilità. Aidone sta attraversando un periodo di torpore che speriamo dovrebbe smuoversi con l’incremento del turismo. Mi sto impegnando per seminare qualcosa di buono e spero che chi verrà dopo di me sarà in grado di raccogliere i frutti di questa semina.

Zagara Palermo

Related posts