NICOSIA: IL PRESIDENTE GIUSEPPE MONACO INCONTRA GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO “ALESSANDRO VOLTA”

Print Friendly, PDF & Email

“Appassionatevi alla cultura e credete negli ideali. I giovani siete una risorsa capace di avviare e determinare il cambiamento culturale atteso in questo particolare momento storico di crisi politica e di valori. Coltivate il senso di responsabilità, solo così diventerete uomini e donne consapevoli capaci di partecipare attivamente alla vita pubblica”. E’ stato questo in sintesi il messaggio che il presidente della Provincia, Giuseppe Monaco, ha rivolto agli studenti della seconda e quarta classe dell’istituto di istruzione superiore “Alessandro Volta” di Nicosia che stamani accompagnati dai docenti Anna Laganga, Maria Assunta Gullotta, Alessandro Rizzo e Paolo Giangrosso, hanno concluso, con la visita all’istituzione Provincia,

 un percorso formativo che li ha visti impegnati nel corso dell’anno scolastico. L’istituto, diretto dal dirigente Giuseppe Fiscella, ha realizzato due progetti “Alternanza scuola lavoro e “ L’esperienza lavoro per apprendere” che hanno avuto lo scopo di fornire agli studenti quelle conoscenze necessarie per potere affrontare con la giusta preparazione le loro future scelte lavorative acquisendo anche nozioni sul funzionamento della macchina amministrativa e politica dalla quale dipendono poi le azioni politiche per creare sviluppo ed occupazione nel territorio. Il Presidente si è poi soffermato sui compiti istituzionali della Provincia, un ente sovracomunale che interviene su settori importanti per la vita delle comunità, quali la viabilità, l’agricoltura, il turismo, lo sport, e le opere pubbliche. Ha ricordato, inoltre, l’importanza del suffragio universale come conquista sociale per la democrazia compiuta e rivolgendosi agli studenti li ha esortati a guardare avanti ed a impegnarsi per le grandi idee e i grandi progetti. “Abbandonate l’effimero, la cultura dell’apparire e insistete sulla cultura e sulla conoscenza . Solo così diventerete donne e uomini liberi”.  La delegazione, accompagnata dai consiglieri Francesco Spedale e Salvatore Ferrara,  ha poi assistito alla seduta del Consiglio provinciale.

 

Related posts