PIAZZA ARMERINA: IL SINDACO FAUSTO NIGRELLI FINANZIA RISONANZA MAGNETICA. IDV ESPRIME SODDISFAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Il coordinatore provinciale di IDV, Aldo Murella, esprime soddisfazione per l’approvazione del bilancio da parte del Consiglio Comunale di Piazza Armerina che ha mantenuto l’impegno – preso con IDV – di finanziare la Risonanza Magnetica all’Ospedale Michele Chiello, rendendo un grande servizio al bacino di utenza che si riversa presso il locale ospedale. “IDV ha posto alla base della vertenza sanità, iniziata nel mese di settembre scorso, la realizzazione presso l’ospedale Chiello della Risonanza Magnetica e dei quattro posti per la Terapia intensiva rianimatoria. Realizzata la Risonanza, adesso occorre continuare l’impegno per realizzare il reparto di terapia intensiva rianimatoria. Il Centrodestra,

 che con la sua riforma sanitaria viaggia spedito per convertire gli ospedali di Piazza Armerina e Leonforte in poliambulatori senza urgenze ed emergenze, troverà in IDV un muro invalicabile. I cittadini su iniziativa di IDV hanno sottoscritto una petizione di ben 10.000 firme, che sono state presentate al Presidente della Conferenza dei Sindaci per dire no al piano del governo della regione che distruggerebbe due ospedali su quattro. Sempre su iniziativa di IDV è stato pubblicato e distribuito un libro bianco sulla sanità ennese che mette a nudo gli sprechi e la cattiva gestione economico politico clientelare sanitaria. E’ cronaca odierna di come la magistratura intervenga per perseguire tanti operatori sanitari che fanno dell’assistenza pubblica lucrosi affari privati. In tale battaglia, IDV è stata lasciata sola, eccetto per qualche atto di pura facciata messo in campo da altri soggetti politici. Quanti oggi si lamentano di non avere ricevuto il consenso da parte dell’elettorato, riflettano su come e quando si sono attivati per salvare la sanità pubblica. L’enorme successo elettorale di IDV e tutte le sue risorse politiche saranno a disposizione dei cittadini per salvaguardare i loro sacrosanti diritti”.

Related posts