ENNA: CITTADINANZATTIVA CONTROBATTE AL SEGRETARIO DEL PD VITTORO DI GANGI

Print Friendly, PDF & Email

In merito all’articolo del segretario comunale del PD, Vittorio Di Ganci che ha contestato le affermazioni del Coordinatore di Cittadinanzattiva, Francesco Stranera, sulla situazione dei rifiuti, quest’ultimo ha rilasciato la seguente dichiarazione. “Senza polemica alcuna, vorrei solo dire al mio amico Vittorio di Ganci, che probabilmente ha letto male il mio comunicato stampa sulla situazione dei rifiuti in quanto non ho mai affermato che il problema interessa solo il Comune di Enna, anzi ho parlato di un degrado che interessa tutta la provincia. E’ stata solamente fotografata la situazione sui rifiuti che interessa il Comune di Enna alla vigila della festa patronale. Smentisco infatti categoricamente di avere

 mai addebitato la responsabilità al solo Sindaco del Comune di Enna e su questo invito infatti il segretario del PD a rileggere la mia dichiarazione diffusa sulla stampa e su questa testata giornalistica il 16.01.2009 per capire che il problema sta proprio nel fallimento dell’istituzione dell’ATO RIFIUTI in tutta la Sicilia. Pertanto rinvio al mittente il problema della cecità addebitatomi.  Mi corre l’obbligo però anche di affermare che in data odierna è stato fatto un grosso passo avanti nel liberare dai rifiuti buona parte della città alta ed i quartieri che io avevo segnalato, come ad esempio la via Torre di Federico che era letteralmente invasi dai rifiuti.
Per questo motivo va un plauso all’impegno che il Sindaco e gli operatori ecologici hanno profuso, anche a seguito della nostra segnalazione.

 

Related posts