ENNA: L’ASSESSORE LA PORTA COMUNICA L’AFFIDAMENTO ESTERNO DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO COMUNALE

Print Friendly, PDF & Email

In esecuzione della deliberazione di G.M. n. 151 del 08/06/2009  le cooperative, le associazioni le società che operano nell’ambito delle attività socio-assistenziali-sanitarie, con provata esperienza a favore dei minori, sono invitate a partecipare all’affidamento del servizio di funzionamento degli asili nido comunali, Donizetti-Enna Alta  e/o  Ferrante-Enna Bassa, a decorrere dal 20 luglio e fino al 12 settembre. Sulla base della L.R. 214 del 14/09/1979 relativa alla “disciplina degli asili nido nella regione siciliana” e del vigente regolamento comunale sul funzionamento degli asili nido stessi, si forniscono le seguenti indicazioni: FINALITA’: L’asilo nido è un servizio aperto a tutti che mira a garantire un efficace intervento

 nel momento educativo del bambino per sviluppo armonico della sua personalità favorendone il processo di socializzazione che coinvolga la famiglia, gli operatori e la comunità locale. L’asilo nido rimarrà aperto dal lunedì al sabato compreso dalle ore 7.30 alle ore 14.30. REQUISITI del soggetto assegnatarioPossono partecipare le cooperative, le associazioni le società che operano nell’ambito delle attività socio-assistenziali-sanitarie con provata esperienza a favore dei minori.

Il soggetto assegnatario dovrà assicurare, nel rispetto della vigente normativa in materia di lavoro,  personale educativo e ausiliario.
Personale educativo: dovrà essere assicurato un numero di educatori nel rapporto di 1/6 bambini ed essere in possesso di uno dei seguenti titoli:
– diploma di vigilatrice d’infanzia ;
– diploma di istituto professionale per l’assistenza all’infanzia ;
– diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
– diploma di maturità magistrale.
Dovrà esplicare l’attività educativa, rispettando le tabelle dietetiche, la cura, la sorveglianza e l’igiene personale dei bambini affidati, nonché di realizzare il migliore rapporto interpersonale adulto-bambino;
Personale ausiliario: dovrà essere in possesso della licenza media inferiore e dovrà essere assicurato il rapporto di 1/12 bambini con un minimo di 3 ausiliari per assolvere ai compiti di cucina, di lavanderia e stireria, di pulizia, nonché ad ogni altro compito connesso con le esigenze del bambino degli ambienti che lo ospitano. Almeno un ausiliario deve essere  in possesso del titolo di frequenza al corso HACCP  D.A. 155/97 ( ex libretto sanitario).

Il soggetto assegnatario si potrà, inoltre, avvalere di personale volontario in possesso degli esposti requisiti.

Al soggetto  che si aggiudicherà la gestione degli asili nido verrà corrisposto l’importo corrispondente alle rette pagate dagli utenti per il periodo indicato nel presente avviso, secondo il regolamento in vigore. Infatti, i genitori dei bambini frequentanti, continueranno a pagare a questo Comune le quote di compartecipazione.

Rimangono  a carico del comune le spese generali di funzionamento, del materiale di pulizia,dei prodotti igienici, degli alimenti dei bambini, i quali vengono forniti dalle ditte già titolari di contratto con lo scrivente ufficio.

Si precisa inoltre che i bambini frequentanti l’asilo nido sono già coperti da polizza assicurativa contro eventuali infortuni

L’ASSEGNAZIONE DEL SERVIZIO NON PREVEDE ALCUN RIBASSO E VERRA’ EFFETTUATA SECONDO I SEGUENTI PARAMETRI QUANTITATIVI CON UN MASSIMO DI 60 PUNTI COSI’ SUDDIVISI:

– Servizi prestati nel campo dell’assistenza socio-assistenziale-sanitaria a favore dei minori negli ultimi 5 anni.
Punti 2 per ogni sei mesi                                                          Max. 20;

       –  Servizi residenziali prestati a favore di minori negli ultimi 5 anni.
Punti 4 per ogni sei mesi                                                          Mot. 40.

MODALITA’ E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande dovranno pervenire a mezzo servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, entro le ore 12,00  del giorno 15 luglio e dovranno recare all’esterno la seguente dicitura: “Bando gestione asili nido”. E’, altresì, facoltà dei concorrenti la consegna a mano dei plichi, al protocollo dell’ente – Piazza Coppola, 1- Enna. I plichi devono essere sigillati con ceralacca, controfirmata sui lembi di chiusura.

Le istanze, prodotte nei modi e nei termini sopraindicati, dovranno indicare e contenere, a pena esclusione :

• La manifestazione di volontà ad effettuare il servizio di che trattasi secondo le indicazioni del presente bando;
• La documentazione dei requisiti richiesti dal presente bando ai fini dell’acquisizione del punteggio atto ad assegnare il servizio.
.

L’ASSESSORE  ALLE POLITICHE SOCIALI
                                                                Giuseppe La Porta

 

Related posts