ENNA: CONDANNATO A 30 ANNI DI RECLUSIONE L’IMPUTATO DELL’OMICIDIO DELL’AVVOCATO ROBERTO ROSSO

Print Friendly, PDF & Email

Il giudice per le udienze preliminari Stefania Di Rienzo ha condannato a 30 anni con il rito abbreviato Vincenzo Sprone per l’omicidio dell’avvocato Roberto Rosso, ucciso con 50 coltellate il 17 luglio dell’anno scorso. Sprone, artigiano di 34 anni, era stato arrestato dagli agenti della Mobile poche ore dopo il delitto, avvenuto nell’abitazione della madre. Sulla decisione dei giudici ha influito la deposizione di un supertestimone, amico sia della vittima sia dell’omicida, che ha chiamato la polizia dopo avere assisitito ai fatti (LiveSicilia)

Related posts