ENNA: IL CONSIGLIERE PROVINCIALE SALVATORE LUPO SULLA NOMINA CDA DI SICILIA AMBIENTE. “IL PD NON HA COINVOLTO LA COMPONENETE MINORITARIA”

Print Friendly, PDF & Email

In relazione all’articolo pubblicato sul sito ENNANOTIZIE, dal titolo “Enna. Eletto il nuovo cda di Sicilia Ambiente…” in cui si dichiara che Alla carica di presidente è stato eletto Giovanni Barbano “segnalato dal centro sinistra”, mi corre l’obbligo specificare che il sottoscritto, pur rivestendo la carica di consigliere provinciale, appartenente alla minoranza (essendo stato eletto nella lista Sinistra Unita), non ha avuto alcun contatto né con la maggioranza né con l’opposizione (rappresentata per i 2/9 dal PD), e non ha partecipato ad alcuna segnalazione. La storia, purtroppo si ripete (vedasi nomina dei revisori dei conti): la maggiore componente del centro sinistra,

 il PD, che ha i numeri per imporre qualsiasi “segnalazione”, mostra di non distinguersi dalla maggioranza, perché da un lato urla e reclama rispetto per sé, ma, dall’altro lato, nega qualsiasi coinvolgimento, nelle scelte, alla componente minoritaria dell’opposizione.

Emerge ancora una volta la logica spartitocratica (per usare un neologismo), segno più evidente di autoritarismo piuttosto che di partecipazione democratica: è un metodo difficile da estirpare!

Non è intenzione del sottoscritto avanzare alcuna pretesa, ma non posso esimermi dal biasimare ancora una volta il comportamento di chi predica bene e razzola male.

Questa mia precisazione, quindi, non vuole essere un segno di sfiducia nei confronti dei componenti del nuovo CDA, persone certamente stimate e sulle cui capacità non discuto, ma che, purtroppo, sono espressione dell’uso ancora massiccio che la politica fa del cd. manuale Cencelli (nella versione rivista e corretta da applicare sia alla maggioranza che all’opposizione).

La mia speranza (e il mio modesto contributo) è che la politica esca fuori dai vecchi schemi e affronti con urgenza i problemi reali della gente, trovando le soluzioni più adeguate a migliorare la qualità della vita in Provincia di Enna.

Related posts