ENNA: IL CONSIGLIERE COMUNALE CONTINO SUL BILANCIO PARTECIPATO DELL’AMMINISTRAZIONE AGNELLO

Print Friendly, PDF & Email

“L’assemblea cittadina organizzata dall’Amministrazione comunale per rendere partecipi i cittadini del bilancio è un’attività lodevole che trova la mia approvazione. Mi chiedo solo il perché arrivi dopo cinque anni e a fine legislatura. Non vorrei che si trattasse solo di uno spot elettorale, infatti ricordo che la partecipazione dei cittadini era un punto del programma del Sindaco Agnello. A questo punto mi sembra un pò ipocrita parlare di partecipazione fra l’altro dopo aver appena presentato in aula un bilancio blindato per gli stessi consiglieri. Dove, ad esempio, i 100.000 euro proposti dalla 1° Commissione per la Protezione civile sono diventati 5000.

 Ma questo è solo un esempio, perché l’approvazione del bilancio ha comportato un lavoro “diplomatico” notevole. E mi riferisco soprattutto ai voti cercati e ricevuti dai consiglieri di opposizione, preso atto che il Sindaco da tempo non ha più la maggioranza in consiglio. Quindi ritengo che sia un’iniziativa che dal punto di vista dell’immagine non fa una grinza ma che stride con l’effettivo comportamento di questa amministrazione che fino ad ora ha fatto tutt’altro che cercare la partecipazione dei cittadini, escludendo lo stesso consiglio dalle decisioni”.
 

Related posts