PISCINE COMUNALI DI PERGUSA: LA PROPOSTA DELL’ASSESSORE

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero rimanere chiuse le piscine comunali scoperte di Pergusa. E’ questa la proposta che avanzerà l’ l’Assessore allo Sport Roberto Pregadio alla Giunta comunale. C’è infatti secondo l’assessore la necessità di non aprire l’impianto per una stagione estiva, ma per lavorare e renderlo “vivibile” e “dignitoso” ed affidarlo nei prossimi mesi a chi fosse disponibile a gestirlo, possibilmente cercando di apportare delle modifiche che ne permettano l’utilizzo anche nel periodo invernale. Infatti da una ricognizione effettuata nelle scorse settimane dai tecnici del Comune e da quelli della ditta che, sino allo scorso anno, le ha avute in gestione per

 il periodo estivo, è emerso che i danni alla struttura ed agli impianti sono veramente notevoli.
Purtroppo si tratta di un impianto sportivo che, nel periodo invernale, è stato oggetto di atti vandalici ed è sottoposto ad una usura particolarmente importante, vista la tipologia di macchinari, per cui di anno in anno ci si trova davanti ad una situazione che, nel tempo, ha comportato a volte l’apertura dell’impianto stesso solo per pochi giorni.
“Mi sembra opportuno dare la possibilità ai cittadini di poter usufruire delle piscine di Pergusa in maniera continuativa e, comunque, non dovendo dipendere da opere di “tamponamento” delle “falle” che di volta in volta si aprono nella struttura – dice l’assessore Robertp Pregadio – A  volte gli interventi non sono possibili nei giusti tempi a causa del fatto che bisogna attendere l’approvazione di bilanci o le disponibilità sui capitoli. Io seguo queste problematiche da tanti anni, considerato che nell’ambito sportivo qualche ora del mio tempo la spendo, e ritengo che sia veramente arrivato il momento di dare una impostazione diversa al problema, nel tentativo di risolverlo definitivamente. D’altra parte non penso sia un grande problema, considerato l’obiettivo, prendersi una stagione di “riposo” come già avvenuto, con brillanti risultati finali, con la piscina coperta di Enna Bassa o con il campo di atletica leggera che andremo ad inaugurare a breve. Porterò in settimana all’attenzione del Sindaco e dell’intera Giunta questa mia proposta e, ovviamente, daremo le conseguenti informazioni su quanto sarà deciso”.

Related posts