ENNA: CONSIGLIERE GRAVINA SU BILANCIO PARTECIPATO: “UN’ASSEMBLEA STRUMENTALE E POCO RISPETTOSA DELL’INTELLIGENZA DEI CITTADINI

Print Friendly, PDF & Email

Bene vediamo di spiegarne il perché; il signor Sindaco decide di convocare questa assemblea nel mese di luglio solo dopo che ha portato in consiglio il bilancio 2009 con due mesi di ritardo a tal punto di rischiare il commissariamento. Viene semplice chiedersi ma non sarebbe stato meglio sentire prima di redigere il bilancio il parere dei concittadini ? Questo avrebbe significato per tutti I’idea di un bilancio partecipato, ma non solo non è stato così ma ovviamente come da copione e quindi da film visto e rivisto non ha sentito neanche I’esigenza visto che si riempiono la bocca facilmente di bilancio partecipato di interpellare le forze politiche presenti in aula se non qualche consigliere

a cui fare magari la cortesia in cambio di un voto in aula. Tutto ciò lo dimostrano anche le ormai assenze continue da chi non condivide all’interno del PD giustamente questo modo di fare politica. L’unica cosa di cui ormai da anni ci ha abituato questa amministrazione è questo continuo pianto del dissesto, senza però mai dire ai concittadini che la valanga di milioni che ha ricevuto ii comune di Enna e che continua a ricevere e che continuerà ancora a ricevere per il 2010 non li ha ricevuti nessun comune in dissesto e con tutto ciò non sono stati in grado di dare nessuna risposta alla città se non uno sperpero di soldi con risultati del tutto deludenti ! Basti ricordare il piano traffico su cui evito qualunque commento in quanto si commenta da solo con quale incompetenza è stato realizzato, verde pubblico assente dai pensieri di questa amministrazione tranne la grande opera delle aiuole site in enna bassa sulla via pergusina all’intemo delle rotatorie su cui anche qui non commento in quanto si commentano da sole e mi auguro che l’artefice di tale opera si vergogni tenuto conto che sono state realizzate con i soldi dei cittadini, ma cosa ancora più grave non essere riusciti ad intraprendere una nuova opera che non sia la continuazione di opere della vecchia amministrazione vedi teatro Garibaldi, capannicolo, campo di atletica leggera ecc.. nessuna attenzione al mondo dei giovani i quali come se non bastasse si sono visti privati anche della piscina comunale che quest’anno rimane chiusa, per non parlare dei parchi giochi per bambini che versano in condizioni di degrado e pericolosita senza che nessuno se ne occupi, e ancora l’annoso problema dei rifiuti che non riesce neanche a produrre una delibera per l’approvazione delle tariffe da parte del consiglio comunale !! Bene cari concittadini potremmo continuare all’infinito ma penso che ormai sia venuto il tempo di fare delle valutazioni sull’operato di questa amministrazione che vorrebbe cercare di camuffare il
proprio fallimento, ma penso che sia giunto il momento di uno scatto di orgoglio per dire basta a questo modo di fare politica e cosa ancora più importante di amministrare la nostra città

 

 

Related posts