“IO ESISTO”. ALESSANDRO CAIULI, REGISTA DI CINECITTA’ GIRA FILM A ENNA BARRAFRANCA E PIAZZA ARMERINA.

Print Friendly, PDF & Email

Presso la sala conferenze dell’Hotel “Alessi” giovedì 6 agosto alle ore 10,30 saranno presentati alla stampa e al pubblico il cast protagonista e la troupe del film “Io esisto”, la cui proiezione in anteprima assoluta  è programmata per sabato 8 e domenica 9 agosto nella splendida cornice del Castello medievale “U cannuni” di Mazzarino. Il lungometraggio (135 minuti) ideato e auto-prodotto dall’Associazione culturale mazzarinese “Fuori dal recinto” (con la regia di Salvatore Bonaffini, riprese di Riccardo Culmone e direttore della fotografia il romano Alessandro Caiuli) con la collaborazione esclusiva di sponsor; è stato girato tra i mesi di marzo e giugno 2009 nelle province di Enna e Caltanissetta,

 e ha coinvolto un cast di quasi 2.000 persone tra attori e comparse. 

Per la presenza di giovani attori “non professionisti”, “Io esisto” è un film d’impronta neo realista, un film-denuncia (dai toni drammatici ma anche ironici) della dura realtà dell’entroterra siciliano, vissuta da una comitiva di giovani neodiplomati che nella mancanza di prospettive di lavoro cadono vittima della malavita, un film per dire che il centro della Sicilia “esiste” e vuole riscattarsi da uno stato di isolamento.

Set della pellicola il paesaggio naturale, i centri storici e le periferie dei paesi di Mazzarino, Riesi, Sommatino, Delia (Cl) e Barrafranca, Piazza Armerina ed Enna (En). Il film ha coinvolto persone provenienti sia dai paesi citati che dai comuni di Calascibetta, Sommatino e Butera e nelle prossime settimane sarà proiettato nelle sale cinematografiche e/o auditorium delle due province siciliane. Le musiche della colonna sonora portano la firma dei Poker, una band musicale di Delia.

“C’ho creduto – afferma l’esperto cinematografico Alessandro Caiuli con esperienza pluridecennale a Cinecittà, con 147 film alle spalle tra cui “L’ultimo imperatore”, “Piccolo Buddha”, “Il Padrino”, il “Pianista sull’oceano” – i ragazzi del cast di “Io esisto” sono stati bravissimi, da attori non professionisti sono stati capaci di immedesimarsi nella parte e in poche settimane con un lavoro enorme siamo riusciti a mettere su un film vero e proprio. Formare i giovani siciliani al mondo della cinematografia e renderli autonomi è la mia missione. Credo nelle loro capacità. Conosco bene la Sicilia dove ho realizzato 40 film e ho avviato molti giovani che oggi lavorano alla fiction di Agrodolce a Termini Imprese. Anche per Mazzarino ho un progetto ambizioso”.

 

Related posts