ENNA: IL SEGRETARIO DEL PD VITTORIO DI GANGI SOLLECITA LA SAIS AD ATTIVARE INCENTIVI PER L’UTILIZZO DEL MEZZO PUBBLICO

Print Friendly, PDF & Email

C’è la corsia preferenziale, ci sono i pullman che rispettano gli orari di percorrenza previsti, ma mancano ancora gli utenti. Per questo motivo il segretario cittadino del Pd Vittorio Di Gangi invita la Sais Autolinee ad attivare delle iniziative volte alla sensibilizzazione dei cittadini all’utilizzo del mezzo pubblico. “Abbiamo appreso in questi giorni che la corsia preferenziale per i pullman e mezzi di emergenza realizzata sul viale IV novembre e viale Diaz sta dando ottimi risultati – afferma Di Gangi – con i mezzi pubblici che rispettano gli orari di percorrenza ancor meglio dei tempi previsti. Sicuramente un ottimo inizio per creare quella cultura dell’utilizzo del mezzo pubblico e di lasciare l’auto a casa dando così’

  una grossa mano d’aiuto sia al traffico veicolare che alla riduzione dell’inquinamento atmosferico ed acustico. Ma di contro però abbiamo anche sentito che in questi primi giorni coloro che hanno utilizzato il mezzo pubblico sono ancora pochi. Si deve ancora molto lavorare per far cambiare le abitudini agli ennesi e per questo motivo invito la Sais Autolinee, che da sempre gestisce il servizio pubblico urbano della nostra città, ad attivare iniziative volte alla sensibilizzazione dei nostri cittadini all’utilizzo del mezzo pubblico. Una di queste potrebbe essere ad esempio indire una giornata gratuita sui mezzi pubblici cittadini in modo che la gente comprenda di persona quanto sia conveniente lasciare l’auto a casa oppure nella grande piazza Europa e poi per raggiungere il centro storico utilizzando il mezzo pubblico. E’ anche vero però che la Sais Autolinee ha il dovere di trovare tutte quelle agevolazioni economiche utili ad invogliare la gente a utilizzare i pullman come ad esempio una abbonamento specifico settimanale o mensile, oppure un biglietto unico giornaliero con cui sui possano utilizzare tutti i mezzi pubblici. Ma siamo sicuri che i vertici della Sais Autolinee con in testa il direttore d’esercizio Gaetano La Jacona, sempre molto sensibile a trovare soluzione per il miglioramento del servizio pubblico cittadino, anche stavolta saranno disponibili e riusciranno a coniugare anche da un punto di vista economico, gli interessi della sua azienda con le legittime esigenze dei cittadini”.

Related posts