ENNA: SUTERA CHIEDE AL PRESIDENTE MONACO LA SOSTITUZIONE DELL’ASSESSORE DE SIMONE. PER MARIO ALLORO DEL PD “QUESTA MAGGIORANZA E’ GIA’ MINORANZA”

Print Friendly, PDF & Email

Riportiamo integralmente la dichiarazione del Capogruppo Provinciale del PD Mario Alloro: “La ripresa autunnale dell’amministrazione di centrodestra guidata da Monaco, inizia nel peggiore dei modi. Arriva l’ennesimo scossone all’interno della maggioranza che sostiene il Presidente Monaco. E’ di qualche giorno la notizia che il capogruppo di Alleanza Democratica, Michele Sutera, a suo dire anche segretario provinciale dello stesso Movimento, ha inviato una nota al Presidente della Provincia, al Presidente del Consiglio ed all’Assessore Di Simone, con la quale comunica che, con decorrenza 1 ottobre, lo stesso assessore Ilaria Di Simone non rappresenterà più il movimento in Giunta

 e pertanto verrà sostituita con altro nominativo. Si tratta dell’ennesima fibrillazione politica e questo la dice lunga sullo stato di coesione del centro destra dimostrando, qualora ve ne fosse la necessità, che l’ultima verifica di maggioranza ed il conseguente rimpasto non sono serviti a rafforzare e ricompattare la compagine di centrodestra ma semmai ad indebolirla ulteriormente. Il centro destra, infatti, esce dalla crisi più debole numericamente e politicamente, ma anche negli stessi partiti che lo supportano emergono tutte le contraddizioni conseguenti alle ultime nomine di governo e di sottogoverno.

Il presidente Monaco ha perso per strada “La Destra”, nel quale il segretario provinciale, Di Maggio, ha rassegnato le dimissioni da componente del Consiglio Direttivo dell’Asi in aperta polemica con Monaco e la sua maggioranza; anche la componente Grimaldi della PdL con il consigliere Malfitano si sono ormai posti ufficialmente all’opposizione; e, nell’Udc, i due assessori designati, non rappresentano il partito.
Adesso il presidente Monaco, dopo avere perso il grosso di AD, rappresentato da Ferragosto e compagni, è presumibile che perda anche l’ultimo pezzo del movimento rappresentato da Sutera, se è vero che, come si dice in giro che la Di Simone rimarrà saldamente al suo posto in quanto gode della fiducia incondizionata del Presidente Monaco e del deputato regionale del PdL Edoardo Leanza. Si può dedurre che il centrodestra alla Provincia è ormai minoranza. 

In tale situazione appare improbabile che Monaco riesca a rilanciare quell’azione politica ed amministrativa che è mancata sino ad oggi, ma in ogni caso dovrà farlo contando sulle proprie forze e questo vale non solo per la tenuta del numero legale, che troppe volte il gruppo del PD ha mantenuto per senso di responsabilità, ma anche e soprattutto per le manovre di programmazione economica e politica che la giunta si appresta ad esitare. Se in questa fase Monaco dimostrerà di essere ormai minoranza è bene che ne tragga le conclusioni e si convinca di tornare a dare la parola agli elettori”.

Related posts