SALUTO DEL PREFETTO DI ENNA GIULIANA PERROTA

Print Friendly, PDF & Email

Sono particolarmente lieta ed onorata di svolgere le funzioni di Prefetto in questa Terra nobile e millenaria. Durante la mia carriera, ad eccezione del mio ultimo incarico come Vice Commissario del Governo nella Regione Friuli Venezia Giulia,  sono stata in quasi tutte le Regioni del Sud, di cui conosco profondamente i problemi, le difficoltà, le contraddizioni  ma anche le potenzialità, le risorse, le aspirazioni. In questo momento di crisi finanziaria ed economica sono profondamente convinta del  ruolo fondamentale che possono svolgere le Istituzioni Pubbliche, con una azione sinergica e coordinata, nel sostenere i bisogni e le aspettative della comunità, nell’attuare

 i valori e i principi costituzionali e  nel promuovere il rispetto  della legalità e della democrazia.  Nella consapevolezza delle responsabilità connesse al mio ruolo istituzionale, assicuro il mio massimo impegno nell’ affrontare,  in piena collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni, gli Enti Locali e con il contributo attivo di tutti i cittadini, i problemi di questa provincia, per promuovere altresì un’amministrazione moderna ed efficiente, in grado di  misurarsi con le pubbliche amministrazioni europee, per assicurare un ordinato e regolare svolgimento delle attività economiche, libere da qualsiasi condizionamento o costrizione illegale.
E’ con questo intendimento che rivolgo il più cordiale saluto all’intera Comunità ed ai suoi rappresentanti, agli Onorevoli Parlamentari Nazionali, ai Deputati regionali, agli Amministratori della Provincia e degli Enti Locali, ai Rappresentanti dell’Ordine giudiziario, alle Autorità civili, militari e religiose, alle Rappresentanze dei Partiti politici, alle Organizzazioni Sindacali e di Categoria, agli Enti ed Associazioni, al mondo della Scuola, della Cultura e dell’Arte, agli Organi locali di Informazione, alle Organizzazioni di Protezione Civile e del Volontariato.
Un particolare saluto, infine, rivolgo alle Forze dell’Ordine e ai Vigili del Fuoco che, con costante dedizione e con personale sacrificio, vigilano sulla sicurezza dei cittadini. 
 

Giuliana Perrotta

Related posts