IL SINDACO DI AIDONE FILIPPO GANGI INCONTRA LE ASSOCIAZIONI LOCALI

Print Friendly, PDF & Email

E’ una intera comunità in fermento quella aidonese in vista del ritorno in città il prossimo anno della Venere di Morgantina. La conferma si è avuta giovedì 17 settembre quando all’incontro presso l’aula consiliare del Comune di Aidone, promosso dal sindaco Filippo Gangi, si è avuta una numerosa partecipazione di associazioni locali che hanno in pratica dato la loro disponibilità, nel rispetto dei ruoli ed ognuno per le proprie competenze, a dare un contributo alla macchina organizzativa in vista del grande evento. Sono state presenti le associazioni: Aquile degli Erei, Centro Studi Marida Correnti, Archeoclub, Fidapa, Ada, Buona Volontà, Demetra, Rangers,

  A.S. Pro Aidone, Circolo Cordova-Scovazzo, A.S. Enduro, Pro Loco Avis, Josef, Pietre Vive, Gruppo Caritas Giovanile, Avadas, Confraternite. Istituto comprensivo Aidone.   Il sindaco Filippo Gangi ha promosso questo incontro prima di tutto per ringraziare, per conto dell’intera amministrazione comunale, queste istituzioni che hanno collaborato alla piena riuscita dell’estate aidonese. Ma la discussione non poteva non guardare avanti allo storico ritorno nella sua casa originaria, ad Aidone, presso il suo museo, della Venere di Morgantina, cui tutte le istituzioni regionali, provinciali e locali competenti stanno lavorando in sinergia per il raggiungimento dell’obiettivo comune. E questa importante “dote” di sensibilità e risorse locali, il sindaco Filippo Gangi li porterà al tavolo dell’incontro promosso dagli assessori regionali ai Beni culturali e al Turismo Lino Leanza e Nino Strano che si terrà lunedì 21 settembre all’università Kore ed a cui parteciperanno tutti gli attori locali. “Avevamo già la sensazione che tutta la nostra comunità si vuole sentire partecipe nel dare un contributo all’organizzazione del ritorno della Venere – commenta il sindaco Filippo Gangi – ma giovedì scorso abbiamo avuto la conferma. Ed oltre a quelle presenti ci sono tante altre associazioni ma anche singoli cittadini che si sono messi a disposizione  nel fornire un contributo. Questa amministrazione non vuole lasciare nulla al caso – continua Il sindaco Filippo Gangi – cercando di attenzionare anche il più piccolo dettaglio che passi anche dagli imput che arriveranno dalla nostra comunità. Ma sempre nel rispetto del ruolo che gli compete e soprattutto continuando nel percorso tracciato di sinergia e collaborazione con tutte le istituzioni preposte sia provinciali che regionali e che sicuramente sarà ancora una volta ribadito nell’incontro di lunedì 21 settembre all’università Kore”.

Related posts