GRANDE GIORNO DI FESTA A RAGUSA PER A.S.D. LE AQUILE ENNA

Print Friendly, PDF & Email

Grande giorno di festa, a Ragusa, dove si è disputato il 1° torneo coppa Sicilia. Un buon numero di spettatori arrivati da diversi punti dell’Isola ha fatto da cornice a quella che è stata una giornata di puro sport dove si sono affrontate quattro delle formazioni che parteciperanno al campionato di serie C. Giornata di luci ed ombre per la formazione giallonera che ha alternato momenti di buon gioco a momenti di buio totale. La prima partita vede scontrarsi le Aquile contro i padroni di casa del Padua Ragusa, e quì si è vista una buona organizzazione difensiva della formazione ennese che ha subìto solo una meta (a freddo), cercando poi di ribaltare il risultato della partita,

 ma ha trovato di fronte un’ottima formazione che non si è fatta sorprendere dagli attacchi dei nostri ragazzi. Il risultato finale è di 5-0. Nella seconda partita i nostri ragazzi hanno affrontato i giallorossi del Barcellona P.D.G. (arrivati a Ragusa nonostante l’inferno che si è scatenato in questi giorni dalle loro parti). Le Aquile hanno preso un po’ sotto gamba questa partita, infatti si sono visti momenti di buon gioco (vedi la meta di Paolo Piscopo) e momenti di buio assoluto. Il risultato finale è di 13-5 per i messinesi.

Nella terza ed ultima gara i ragazzi di Mr. Cammarata hanno affrontato il Sirako che già aveva ipotecato la vittoria finale del torneo, avendo già vinto contro le altre due formazioni. Finalmente si è visto il vero carattere degli ennesi che hanno portato a termine la partita pareggiando 0-0 contro quella che effettivamente è stata la squadra più forte della giornata.
A fine torneo si è svolta la premiazione con la consegna dei trofei ai capitani delle quattro squadre da parte dei consiglieri del Comitato Regionale di Rugby.
Doccia e terzo tempo (offerto dal Comitato Regionale) a base di pasta, carne e quella dolce bevanda giallina che gli antichi chiamavano “BIRRA!”

Da segnalare il rispetto di un minuto di silenzio ad inizio giornata fortemente sentito da tutte quattro le formazioni, con l’intero comitato in testa, per ciò che è accaduto nei giorni scorsi in provincia di Messina.

Related posts