IL GIORNALISTA JOSE’ TROVATO PORTA ALLA RIBALTA NAZIONALE LE QUESTIONI ENNESI

Print Friendly, PDF & Email

Siamo orgogliosi di sostenere il collega Josè Trovato nella quotidiana battaglia  per la libertà di informazione in una provincia che ha dimostrato più volte di volere mettere il bavaglio ai giornalisti. Ecco perche la sezione ennese dell’Associazione siciliana della stampa da  diversi mesi  si sta battendo per  sensibilizzare l’ordine dei giornalisti  di Sicilia verso una maggiore tutela della categoria contro  l’esercizio abusivo della professione, auspicando maggiore  formazione professionale  attraverso seminari e corsi di aggiornamento. “Il collega del Giornale di Sicilia, ex direttore responsabile dell’emittente En Tv, Josè Trovato,  intervistato da Andrea Vianello, sul palco

  della Federazione nazionale della stampa a Roma, durante la manifestazione svoltasi in Piazza del Popolo sulla libertà di stampa, è come se avesse rappresentato tutti noi , dice Ivan Scinardo segretario provinciale  dell’Assostampa. La politica sindacale di rappresentanza e di iniziativa della Federazione Nazionale della stampa, attraverso l’associazione della  stampa che opera nel territorio provinciale di Enna,   ha la finalità di arricchire la funzione del giornalista e la dignità della professione. Oggi più di prima è necessario promuovere la presenza del sindacato nell’azienda editoriale al fine di giungere ad una sempre più diretta partecipazione autonoma del giornalista, quale testimone attivo della vita del paese. Con questo orientamento basilare il sindacato – conclude Scinardo –  ribadisce la sua funzione di presidio dell’unità della categoria, al di fuori e al di sopra di partiti, confessioni o ideologie”.

Related posts