LA PALLAMANO HAENNA SCONFITTA ALL’ESORDIO IN CAMPIONATO SUL CAMPO DEL GIOVINETTO MARSALA

Print Friendly, PDF & Email

Una sconfitta con tanto rammarico per la Pallamano Haenna nella prima di campionato di serie A-2 di pallamano maschile. Sabato 17 ottobre i gialloverdi sono tornati a mani vuote da Petrosino dove sono stati battuti con il punteggio di 30 a 26 dal Giovinetto Marsala. Una prova quella dei ragazzi del tecnico Mario Gulino ampiamente al di sotto delle loro reali possibilità anche se però per tutto l’incontro Santi Lo Manto e compagni sono stati sempre in partita, basti pensare che il primo tempo si è chiuso con il risultato di 14-12 per i padroni di casa ed a meno di 3 minuti dal termine le due formazioni si trovavano sul punteggio di 27 a 26 per i marsalesi. Ma proprio in quel momento

  gli ennesi hanno sbagliato il contropiede che li poteva riportare sul risultato di parità e nel ribaltamento di fronte il Giovinetto segnava la rete numero 28. A quel punto per il sette lillibetano è stato facile non solo controllare il vantaggio ma addirittura allungare. Per gli ennesi hanno anche pesato i tre tiri franchi dai sette metri sbagliati. Una battutta d’arresto quella subita dalla Pallamano Haenna di cui se ne deve fare tesoro per il prosieguo del torneo. Infatti se è vero che il giovane gruppo ennese rispetto allo scorso anno ha fatto intravedere notevoli margini di crescita, è anche vero che per affrontare un torneo duro e ricco di insidie come quello di serie A-2 si deve giocare sempre concentrati al massimo ma ancor di più con tanta umiltà. “E’ un vero peccato – commenta il direttore sportivo della Pallamano Haenna Giuseppe Chillemi – con un pizzico di lucidità in più avremmo potuto benissimo conquistare la vittoria. Ma invece i nostri ragazzi hanno affrontato il march, forse con la convinzione di essere di gran lunga superiori a di aver vinto ancor prima di giocare. Comunque siano ancora alla prima giornata del torneo e da sconfitte di questo genere dobbiamo saperne fare tesoro in modo da non commettere più gli stessi errori nelle prossime gare a partire da sabato prossimo quando in casa affronteremo il Supercar Alcamo”.

Related posts