ENNA: IL CAPOGRUPPO COMUNALE DEL PD ENRICO VETRI. RISPONDE ALLE DICHIARAZIONI DELL’ASSESSORE TONINO PALMA

Print Friendly, PDF & Email

In riferimento alle dichiarazioni dell’Assessore Palma pubblicate dagli organi di stampa, mi corre l’obbligo, in qualità di capogruppo del P.D., di fare alcune precisazioni. In primo luogo non posso nascondere la mia sorpresa nell’avere appreso tali dichiarazioni, soprattutto alla luce del fatto che la proposta dello stesso Assessore è stata approvata dal Consiglio Comunale nella seduta di ieri, quindi penso che l’Assessore, essendo troppo impegnato a rilasciare interviste, non si sia accorto di ciò. Tengo, altresì, a sottolineare che tale approvazione è avvenuta grazie al contributo determinante del gruppo consiliare del P.D., senza alcuna differenza tra “ bersaniani “ e “ franceschiniani “,

  così come sempre avvenuto all’interno del consesso civico dove le differenti sensibilità non hanno mai determinato differenze nelle posizioni dei consiglieri comunali. Ad ulteriore dimostrazione di ciò basti pensare che le due più alte cariche del Comune, Sindaco e Presidente del Consiglio, appartengono alla stessa posizione politica. Alla luce di ciò volere dare una tale chiave di lettura alla vicenda sarebbe solo strumentale e mistificatorio. La chiave di lettura che potrebbe essere la più realistica possibile è che probabilmente, essendo l’Assessore impegnato ad incontrare i commercianti e le categorie produttive della Città, aveva dimenticato di incontrare sull’argomento il proprio gruppo consiliare e, quindi, da parte dei consiglieri comunali era necessario approfondire meglio l’argomento posto all’ordine del giorno per poterlo votare. Dopo tutto, così come giustamente ricorda lo stesso Assessore, il consigliere comunale è responsabile delle proprie scelte in quanto, anche da un punto di vista morale, ne risponde non solo nei confronti delle forze produttive interessate ma di fronte a tutta quanta la collettività.

Related posts