ENNA. CONSEGNATI I LAVORI DI RECUPERO E RISTRUTTURAZIONE DEL LICEO COLAJANNI.

Print Friendly, PDF & Email

Sono stati consegnati questa mattina alla ditta  ALBERIO COSTRUZIONI S.N.C. di  Adrano, i lavori di recupero e costruzione del liceo classico “Colajanni”, come da gara pubblica,aggiudicata per  un importo così suddiviso  Lavori  a base d’asta (compresi € 14.914,45 oneri sicuri. ) di  €. 644.500,00 ribasso d’asta      7,3152%,  importo di €.   46.055,44 Importo O.S. non soggetti a ribasso d’asta €    14.914,45 Importo netto dei lavori (al netto O.S.) € 583.530,11 L’ importo complessivo dell’opera (comprese somme a disposizione dell’Amministrazione)  ammonta a € 883.990,81 La data prevista  per l’ultimazione lavori è fissata  in un  anno e precisamente il prossimo 3.11.2010.

Il lavoro è  lo stralcio esecutivo del progetto generale definitivo denominato“Lavori urgenti di recupero e di ristrutturazione con miglioramento sismico dell’edificio scolastico sede del liceo classico  “ Colajanni” di Enna” Le opere  per il miglioramento sismico dell’edificio consistono nei seguenti interventi:  •demolizione di manto di copertura e sottostante struttura di capriate in c.a. e  di capriate e travi in legno; •realizzazione di cordolo in muratura armata in sommità ai setti murari perimetrali ed interni; •realizzazione di struttura di copertura non spingente in legno lamellare; • realizzazione di copertura in coppi siciliani, in parte provenienti dalla demolizione, poggiati  su pannelli isolanti portanti che consentono l’aerazione del manto;  • esecuzione di tiranti di barre di acciaio con relativi ancoraggi e piastre di ripartizione, previa perforazione delle murature interessate, posizionati nel solaio del piano terra, del primo piano ed a livello dei cordoli in sommità ai setti murari;
• ancoraggio delle murature perimetrali ai setti ortogonali mediante tirantatura diffusa al fine di aumentare la scatolarità dell’edificio;
• ricucitura di fessure mediante materiali di CFRP; • miglioramento delle proprietà meccaniche dell’apparecchiatura muraria mediante iniezioni a base di calce del setto murario perimetrale a piano terra del lato sud e della relativa fondazione e del setto murario perimetrale a piano terra del lato est;
• inserimento tre nuovi setti murari con relativa fondazione ancorati a quelli esistenti mediante barre di armatura;
• cerchiatura setti murari piano terra lato sud e lato est mediante corde in GFRP;
• rinforzi localizzati di parti non strutturali sofferenti (cappuccina e cornicione in sommità ai setti perimetrali)  mediante utilizzo di materiali innovativi (fibre di carbonio GFRP);
• realizzazione, ove mancante, di cappuccina a tre ordini e soprastante muretto di protezione tetto;
• sostituzione pluviali in plastica e grondaie con elementi in rame;
• piccoli lavori d’importanza minore.

Ufficio di direzione lavori:   Rosalba Felice;architetto (dipendente della  Provincia) e  Alfonso Arena,ingegnere di Catania; direttore operativo con funzione e di coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione:Basilio Politi,geometra  (dipendente della Provincia )

 Somme destinate al finanziamento :  per € 773.990,81-  Assessorato Regionale Beni Culturali e Ambientali  e della Pubblica Istruzione
Cofinanziamento Provincia per  importo di importo di € 100.000,00
Responsabile unico del procedimento  Paolo Vaccaio,architetto (dipendente  della Provincia)

Related posts